L'Italia torna di nuovo zona rossa per l'Epifania

© Sputnik . Evgeny UtkinPersone indossano mascherina in Italia
Persone indossano mascherina in Italia  - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Da oggi, 5 gennaio, per 48 ore, l'Italia torna ad essere zona rossa.

Si tratta dell'ultima parte del provvedimento che precede la nuova fase che inizierà il 7 gennaio. Negli ultimi due giorni delle vacanze natalizie vengono nuovamente introdotti divieti di spostamenti, che saranno autorizzati solo per motivi di necessità, lavoro e salute, sempre portando con sé l'autocertificazione.

Sarà possibile spostarsi solo una volta al giorno, a un massimo di due persone, per visitare parenti e amici anche in comuni diversi e solo all'interno della regione. Questo esclude i figli minori di 14 anni e le persone non autosufficienti che potranno essere portate con sé.

Come durante la fase più grave della pandemia a marzo tutte le attività di ristorazione, compresi bar, pasticcerie e gelaterie, sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto e per la consegna a domicilio. Tutte le altre attività commerciali, a esclusione di quelle che vendono generi di prima necessità e alimentari, saranno chiuse.

I centri commerciali allo stesso modo resteranno chiusi, mentre nei mercati resteranno aperte solo le attività che vengono articoli alimentari. Restano aperte le parafarmacie, i tabaccai, le farmacie e le edicole.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала