Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cashback di Stato, in vigore le nuove regole: almeno 50 acquisti a semestre

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaPagamento ContactLess
Pagamento ContactLess - Sputnik Italia
Seguici su
Dopo la prima fase sperimentale con il cashback di Natale, dal 2021 entra a pieno regime il cashback di Stato che continuerà fino al 30 giugno 2022.

Rispetto al cashback di Natale, durato dall'8 al 31 dicembre con la possibilità di un rimborso massimo di 150 euro con almeno 10 acquisti effettuati elettronicamente, con il cashback di Stato cambiano il numero di transazioni e la durata del piano.

A partire dal 1 gennaio di quest'anno sarà possibile ottenere il 10% di rimborso delle spese effettuando nel semestre almeno 50 acquisti attraverso metodi di pagamento digitali. Rimane invariata l'app IO, alla quale dovranno registrarsi coloro che vogliono accedere al cashback.

Le fasi (i semestri) nelle quali sarà valido il piano di cashback di Stato sono 3: 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021, 1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021, 1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022. Insieme a quest'ultimo, considerato cashback ordinario, un super cashback di 1.500 euro sarà ottenuto dai primi 100mila consumatori che totalizzeranno il maggior numero di transazioni.

Cashback di Stato: quali pagamenti rientrano nel conteggio

Attraverso il programma è possibile ottenere un rimborso in denaro per acquisti effettuati a titolo privato (cioè non per uso professionale), sul territorio nazionale. Vengono conteggiati i pagamenti fatti presso i punti vendita fisici o verso artigiani e professionisti (idraulici, elettricisti, medici, avvocati ecc.) che siano dotati di un dispositivo di accettazione dei pagamenti elettronici come il Pos. Sono esclusi gli acquisti online.

Non è fissato un importo minimo di spesa. Le transazioni di importo superiore a 150 euro concorrono, ai fini della partecipazione al programma, fino all’importo massimo complessivo di 150 euro. Per ogni singola transazione il limite di rimborso ottenibile rimane pari a 15 euro. Il rimborso è determinato su una spesa massima semestrale di 1.500 euro.

Calendario dei rimborsi

Mentre la procedura di iscrizione rimane il solito del cashback di Natale, per quanto riguarda i rimborsi ci sarà un calendario. I rimborsi verranno accreditati sull’Iban fornito durante la registrazione al servizio dopo circa un paio di mesi.

  • periodo sperimentale extra cashback di Natale (08-31 dicembre 2020): rimborsi entro febbraio 2021,
  • 1° Semestre (1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021): entro 60 giorni dal termine del periodo,
  • 2° Semestre (1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021): entro 60 giorni dal termine del periodo,
  • 3° Semestre (1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022): entro 60 giorni dal termine del periodo.

Il cashback di Natale, nonostante le sue premesse, ha tuttavia riscosso poco successo come mostrano i numeri. Solo 5,8 milioni di italiani hanno deciso di accedere al piano, con un totale dei rimborsi che sfora i 200 milioni di euro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала