Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Aggredito e derubato un rider a Napoli, De Magistris: "Pagina indegna in un momento così terribile"

© Sputnik . Tatyana Volobueva / Vai alla galleria fotograficaCoronavirus, rider a Milano
Coronavirus, rider a Milano - Sputnik Italia
Seguici su
Il primo cittadino ha condannato l’aggressione subita da un rider mentre era al lavoro. Cinque persone sono state fermate nella notte dalla polizia e lo scooter del rider è stato ritrovato, ha annunciato il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che aveva pubblicato il video dell’aggressione sul proprio profilo Facebook.

“L’aggressione al rider avvenuta a Napoli è una pagina indegna e criminale in un momento così terribile. Evidenzia la precarietà di un lavoro non di rado espletato senza adeguate garanzie; la violenza di una banda di criminali che agisce indisturbata senza che nessuno intervenga; la desertificazione dei territori dovuta ad una pandemia che sta piegando le nostre città”, ha scritto su Facebook Luigi De Magistris.

Anche la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, aveva condannato la vicenda, esprimendo solidarietà al rider aggredito.

Cinque fermi e scooter ritrovato

Il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che aveva denunciato l'aggressione pubblicando il video, sempre sul proprio profilo Facebook ha riferito oggi di aver appreso dalla polizia del fermo di cinque cinque persone e del ritrovamento del motorino.

“Li hanno arrestati in meno di 12 ore, questa è la giustizia che vogliamo, questa è la Napoli che vogliamo e vogliamo pene esemplari per questi delinquenti”, ha detto Borrelli.

Il consigliere si è anche adoperato per aiutare la vittima, Gianni, 50 anni, che "fa il rider per mantenere la sua famiglia", ma vorrebbe tornare a fare "il suo mestiere, il macellaio, che ha fatto per 27 anni". 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала