Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, a 80 anni muore Samuel Little: il serial killer con più omicidi all'attivo della storia

© AP PhotoSamuel Little
Samuel Little - Sputnik Italia
Seguici su
Netflix ha realizzato un documentario dedicato alla figura di questo iconico serial killer.

Samuel Little, considerato dall'FBI il più prolifico serial killer della storia degli Stati Uniti d'America, è morto in carcere lo scorso mercoledì, 30 dicembre, all'età di 80 anni.

Little, finito in carcere dopo essere stato condannato per l'omicidio di tre donne a Los Angeles, stava scontando una pena detentiva pari a tre ergastoli.

L'annuncio del suo decesso è stato dato dal Dipartimento di correzione e riabilitazione dello stato della California, precisando che la causa della morte sarà resa nota in seguito a degli esami specifici.

Chi era Samuel Little

La carriera criminale di Samuel Little durò per oltre un trentennio, dall'inizio degli anni Settanta e fino a tutto il 2005. Dopo essere sfuggito alla legge per moltissimo tempo, fu condannato nel 2014 per l'omicidio di tre donne avvenuto negli anni Ottanta.

Durante la sua detenzione in carcere, Little confessò di essere il responsabile dell'uccisione di 93 donne in tutto il Paese, 50 dei casi sono stati finora confermati.

Si ritiene tuttavia che l'uomo possa essere collegato a decine di altri casi irrisolti di femminicidio avvenuti negli Stati Uniti a cavallo della fine del XX secolo.

Netflix ha realizzato un documentario dedicato alla figura di questo iconico criminale intitolato Catching A Serial Killer: Sam Little, che è stato pubblicato nel corso del 2020.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала