Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Botti di Capodanno, c'è la prima vittima: un 13enne muore ad Asti dopo la mezzanotte

© AP Photo / Alessandra TarantinoPronto soccorso
Pronto soccorso - Sputnik Italia
Seguici su
È stato colpito da un petardo all’addome nel campo nomadi di via Guerra dove viveva. Nulla da fare per il giovane nonostante i soccorsi.

Un 13enne è morto ad Asti per i botti di Capodanno. Il ragazzino è morto poco dopo la mezzanotte per le lesioni all'addome causate da un petardo che lo ha colpito in pieno. 

Il tragico evento è accaduto al campo nomadi di via Guerra, dove il bambino viveva. Il 13enne è stato soccorso immediatamente e trasportato all'ospedale ma è arrivato al Pronto soccorso già in arresto cardiaco e per lui non c'è stato nulla da fare.

Feriti a Napoli e Milano

Nel resto d’Italia il bilancio della notte di San Silvestro è meno grave rispetto agli altri anni.

A Napoli e provincia si contano otto feriti, tra cui na donna colpita alla testa da un proiettile vagante, esploso durante gli spari dei botti dopo la mezzanotte.

Anche nel milanese la fine del 2020 sembra segnare un minimo storico di botti e feriti rispetto alla media, in tutto cinque: il più grave è un uomo che ha perso due dita, ieri pomeriggio, armeggiando un petardo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала