Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Yemen, nuova esplosione ad Aden vicino il palazzo del governo - Reuters

© REUTERS TVDust rises after explosions hit Aden airport, upon the arrival of the newly-formed Yemeni government in Aden, Yemen December 30, 2020. Al Arabiya/Reuters TV/via REUTERS THIS IMAGE HAS BEEN SUPPLIED BY A THIRD PARTY. NO RESALES. NO ARCHIVES. MUST NOT OBSCURE LOGO.
Dust rises after explosions hit Aden airport, upon the arrival of the newly-formed Yemeni government in Aden, Yemen December 30, 2020. Al Arabiya/Reuters TV/via REUTERS THIS IMAGE HAS BEEN SUPPLIED BY A THIRD PARTY. NO RESALES. NO ARCHIVES. MUST NOT OBSCURE LOGO. - Sputnik Italia
Seguici su
Un'altra esplosione è avvenuta ad Aden, nei pressi del palazzo del governo, dove si è insediato il nuovo esecutivo fedele al presidente Abd Rabbih Manṣur Hadi appoggiato dalla coalizione saudita contro i ribelli sciiti Houthi. La notizia è riportata dall'agenzia Reuters.

L'esplosione è avvenuta vicino al palazzo del governo Maashik ad Aden, dove si trovano i membri del nuovo governo dello Yemen, ha riportato la Reuters riferendosi a media locali e testimonianze di gente del posto.

Come sia avvenuta l'esplosione non è ancora noto e al momento non si segnalano vittime.

Tuttavia, secondo quanto riportato da Sky News Arabia, l'esplosione potrebbe essere stata provocata da un missile o dalla caduta di un drone.

"L'esplosione potrebbe essere avvenuta per un missile o lo schianto di un drone", ha riferito il canale.

In precedenza una fonte aveva riferito a Sputnik che il bilancio delle vittime nel bombardamento dell'aeroporto di Aden si era aggravato a 22, mentre 50 era il numero dei feriti.

Le autorità yemenite avevano riferito che l'aeroporto di Aden era stato colpito dai razzi dei ribelli del movimento sciita Ansar Allah (Houthi), tuttavia uno degli esponenti della direzione del movimento ribelle Mohammad al-Bakhiti aveva dichiarato che "non ha nulla a che fare con l'attacco all'aeroporto di Aden. Sono stati il ​​risultato del regolamento dei conti tra diversi gruppi nelle forze governative".

Mercoledì il nuovo governo dello Yemen è arrivato dall'Arabia Saudita ad Aden, diventata la capitale temporanea delle autorità dello Yemen internazionalmente riconosciute dopo la conquista di Sana'a e dello Yemen settentrionale da parte dei ribelli Houthi. A Riyadh il governo ha prestato giuramento davanti al presidente yemenita Abd Rabbih Manṣur Hadi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала