Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini sul vaccino: no obbligo e niente liste di proscrizione

Seguici su
Matteo Salvini non vuole liste di proscrizione per chi non si lascerà vaccinare contro il Coronavirus, ma batte di più sulla formazione ed educazione delle coscienze.

A proposito dell’obbligo del vaccino ai medici e agli italiani di cui si discute in questi giorni, il segretario della Lega Matteo Salvini premette che lui i suoi figli li ha “sempre vaccinati”, tuttavia trova “giusto che ognuno possa scegliere” liberamente il suo destino.

Salvini si dice “favorevole all’educazione ma sono contro l’obbligo” anche per i medici, i quali “hanno giurato di volere salvare la loro vita e quella dei pazienti, fanno un lavoro difficile e straordinario e vanno rispettati ma le liste di proscrizione no”.

Liste, archivi, registri, albi dove segnare i nomi di chi non si lascerà vaccinare volontariamente sono parole che nelle ultime ore ricorrono spesso. Il ministero della Salute spagnolo, per voce del suo ministro, ha annunciato che la Spagna si doterà di un registro rispettoso della privacy che registrerà tutti coloro i quali avranno rifiutato la vaccinazione volontaria e tale registro sarà condiviso a livello europeo con i paesi membro dell’UE.

Intanto anche Vittorio Sgarbi ha affermato che in Italia potrebbe essere imposto una sorta di albo per vietare a chi va al cinema o al teatro di partecipare se non vaccinato. Questa è però solo una sua riflessione espressa parlando a proposito del perché lui si lascerà vaccinare.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала