Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini all’attacco di Sala sul “caos” neve: al via campagna elettorale comunale

Seguici su
Matteo Salvini attacca il sindaco di Milano Giuseppe Sala per i 20 centimetri di neve che hanno creato alcuni disagi alla città. Il sindaco gli risponde e apre la campagna elettorale comunale.

Questa mattina Matteo Salvini prima di partire per Roma ha trovato il tempo di polemizzare con il sindaco di Milano Giuseppe Sala, sul fatto che la città meneghina si è risvegliata sotto un soffice manto di neve.

In alcune aree della città e in particolare alla circolazione si è creato un certo disagio, ma nulla in confronto a quanto sta avvenendo nel basso Piemonte e in Liguria.

Al tweet di Salvini ha risposto il sindaco di Milano Giuseppe Sala con un messaggio postato su Facebook.

“Vorrei rassicurare il Sen. Salvini che vede una città ‘nel caos’ e si chiede ‘se seguo le previsioni del tempo’. Le seguo, certo, e seguo anche il lavoro di chi è sulla strada cercando di fare il possibile”, ha risposto Sala non risparmiando stoccate velenose in pieno clima da propaganda per le prossime elezioni comunali.

“D’altro canto chi come me lavora da una vita è abituato a seguire le cose e poi ad agire. Chi come lui non ha mai lavorato è abituato più che altro a usare la tastiera e a fare grandi proclami. Personalità e modi di essere diversi”, ha detto Sala.

Quindi il sindaco di Milano ha aperto ufficialmente la campagna politica delle prossime amministrative:

“Per fortuna dei milanesi, così potranno fra pochi mesi scegliere chi è più credibile per prendersi cura di Milano.”

Tornando al tema che stava tanto a cuore a Salvini questa mattina, il sindaco Sala ha specificato:

“Abbiamo fuori tutti i mezzi disponibili e che c’è tanta gente che in ufficio o all’aperto sta lavorando per la città.”

Il ricordo del sindaco Sala

“E permettetemi di ricordare il 1985, quando con un metro di neve sono andato a lavorare in Viale Sarca nel pieno di una nevicata che è rimasta nella storia. E come me moltissimi milanesi. Il punto è sempre lo stesso: dobbiamo tutti fare la nostra parte, non solo a parole, solo così affronteremo il disagio dovuto a questi 20 cm di neve e, soprattutto, il grande problema della gestione di questa pandemia e di quello che verrà dopo”, questo il messaggio finale lasciato dal sindaco di Milano Giuseppe Sala che ha annunciato tempo fa che si ricandida alla guida della metropoli per un secondo mandato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала