Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Variante sudafricana del COVID-19 identificata per la prima volta in Svizzera

Seguici su
I primi casi di contagio dal ceppo sudafricano del coronavirus sono stati rilevati in Svizzera. Uno dei due contagiati al momento si trova in Francia, ha riferito oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) della Confederazione.

"Nell'ambito del suo lavoro di ricerca il Politecnico federale di Zurigo ha sequenziato circa 500 campioni di persone risultate positive. La variante sudafricana è stata trovata in due campioni. La variante britannica non è stata rilevata", informa in una nota l'UFSP.

Le autorità fanno notare che una delle persone portatrici del ceppo sudafricano si trova nel canton Svitto, mentre la seconda è in Francia. L'Ufficio federale della sanità pubblica mantiene contatti con le autorità di Svitto e Francia.

L'UFSP ha ricordato che in precedenza nei cantoni di Zurigo e Grigioni erano stati rilevati i primi casi di infezione da ceppo britannico di coronavirus, due residenti in Gran Bretagna. Come riferito dalle autorità, il terzo caso di infezione da questo ceppo è stato successivamente identificato in Liechtenstein.

La scorsa settimana i funzionari sanitari del Regno Unito hanno annunciato che nel paese è stata identificata una nuova variante del coronavirus. NERVTAG (New and Emerging Respiratory Virus Threats Advisory Group), il comitato tecnico scientifico sulla pandemia britannico, ha confermato che la nuova variante del coronavirus individuata nel Paese si sta diffondendo a un ritmo più veloce e richiede maggiore cautela da parte della popolazione. Sebbene la nuova variante del virus, secondo stime preliminari, possa essere il 70% più contagiosa del virus SARS-CoV-2 normale, al momento non ci sono informazioni che suggeriscano che sia più pericolosa in termini di decessi o ricoveri.

Il ministero della Sanità del Sudafrica aveva anche riferito in precedenza di aver rilevato la nuova variante di COVID-19 mutata, denominata 501.V2.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала