Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, positivo il prete piacentino che durante omelia di Natale aveva esortato i fedeli a bere vino

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaVin santo in chiesa
Vin santo in chiesa - Sputnik Italia
Seguici su
Le condizioni del prelato sono considerate buone dai medici, ma al sacerdote è stata diagnostica una polmonite bilaterale.

Pietro Cesena, il parroco di Borgotrebbia (Piacenza) diventato famoso per il video della sua omelia natalizia in cui aveva esortato i fedeli a bere vino, è risultato positivo al coronavirus.

Nella notte tra venerdì e sabato il prelato ha accusato un malore ed è stato pertanto portato in ospedale, dove è stato ricoverato nel reparto di pneumologia.

Degli esami più approfonditi hanno eidenziato l'insorgenza di una polmonite bilaterale, mentre il tampone ha rivelato la sua positività al coronavirus. Le sue condizioni id salute, secondo quanto riferito dai medici, sarebbero comunque ritenute non gravi.

"Vi invito oggi a mangiare bene e a bere con abbondanza, ma non la Coca-Cola! Vino buono, perché il vino è segno della vita eterna! In paradiso fratelli miei gli astemi non potranno entrare, perché si beve il vino", erano state le parole con cui scherzosamente Cesena si era rivolto ai fedeli della sua parrocchia, i quali a loro volta gli avevano tributato scroscianti applausi.

In precedenza il sacerdote, molto apprezzato dalla sua comunità parrocchiale, era balzato all'onore delle cronache per aver pagato una multa di 400 euro comminatagli per aver detto messa alla presenza dei fedeli in periodo di lockdown.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала