Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rissa di Natale ad Ercolano, giovani si picchiano per strada nonostante il lockdown

Rissa ad Ercolano (frame del video)
Rissa ad Ercolano (frame del video) - Sputnik Italia
Seguici su
La sera della vigilia di Natale un gruppo di giovani ha scatenato una furibonda rissa in una piazza della città campana. Il video diffuso sui social ha fatto esplodere la rabbia degli utenti.

La violenza è esplosa nella notte della vigilia di Natale nella piazza centrale di Ercolano. Alcuni giovani hanno scatenato una maxi rissa in piazza Trieste e Trento, picchiandosi di santa ragione con pugni, calci e persino bottiglie di vetro, mentre tutta l'Italia è in zona rossa. 

Sul posto sono dovute intervenire le forze dell'ordine per porre fine alla violenza prima che la situazione potesse degenerare. Le ragioni del litigio non sono chiare ma l'episodio ha turbato i residenti non solo perché avvenuto durante la più importante delle festività religiose, ma soprattutto per la flagrante violazione del lockdown, con picchiatori in giro per le strade liberi di scatenare risse, mentre le famiglie sono divise dalle norme anticontagio.

​Le immagini del pestaggio catturate in alcuni video girati dai residenti, hanno scatenato la furia degli utenti dei social. 

"Guardate come si picchiano, guardate come si stanno picchiando", dice una voce a commento del video. "Questa è Ercolano, Ercolano", ripete più volte. 

Maltempo a Roma - Sputnik Italia
Roma, maxi rissa serale organizzata sui social da giovani: addio regole anti-Covid
Durissimi i commenti degli utenti di Twitter, rabbiosi nei confronti delle persone coinvolte nella rissa e arrabbiati per il mancato intervento delle forze dell'ordine. 

"Per i giovani esaltati di oggi non servono coprifuoco e lockdown, qui ci vuole l'apartheid... Le discoteche dovranno essere solo un ricordo dei tempi che furono. I locali serali riservati solo agli adulti maturi di cervello e maggiori dei 28 anni", scrive un utente.

"Arrestateli e in carcere fategli passare la voglia di fare ste cose", commenta un altro. 

Secondo quanto riferisce Fanpage.it alcune tensioni durante il pomeriggio avrebbero preceduto la maxi rissa. Adesso gli inquirenti indagano sulle cause che hanno scatenato la violenza dei giovani. 

All'inizio di dicembre un episodio simile si era verificato a Roma. Alcuni giovani si sono dati appuntamento sul Pincio, attraverso i social, per organizzare una maxi rissa "contro la noia". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала