Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Centro Gamaleya: il vaccino Sputnik V sarà efficace anche contro il nuovo ceppo del virus

© Foto : RDIFProduzione del vaccino russo contro il coronavirus
Produzione del vaccino russo contro il coronavirus - Sputnik Italia
Seguici su
Il direttore dell'Istituto di ricerca Gamaleya Alexander Gintsburg ha affermato che il vaccino Sputnik V proteggerà dal ceppo britannico del COVID-19, in quanto la mutazione in questione copre solo un piccolo punto sulla superficie della proteina del virus.
"Sì, sicuramente, il vaccino Sputnik V proteggerà da questa mutazione", ha dichiarato Gintsburg in un briefing.

Il direttore dell'Istituto ha fatto notare che il vaccino crea immunità a tutta la proteina Spike del coronavirus e la mutazione trovata nel Regno Unito cambia solo un piccolo punto sulla superficie di questa proteina.

La scorsa settimana i funzionari sanitari del Regno Unito hanno annunciato che nel paese è stata identificata una nuova variante del coronavirus. NERVTAG (New and Emerging Respiratory Virus Threats Advisory Group), il comitato tecnico scientifico sulla pandemia britannico, ha confermato che la nuova variante del coronavirus individuata nel Paese si sta diffondendo a un ritmo più veloce e richiede maggiore cautela da parte della popolazione. Sebbene la nuova variante del virus, secondo stime preliminari, possa essere il 70% più contagiosa del virus SARS-CoV-2 normale, al momento non ci sono informazioni che suggeriscano che sia più pericolosa in termini di decessi o ricoveri.

La bandiera del Sudafrica - Sputnik Italia
La variante Covid sudafricana potrebbe essere “più efficace nella diffusione”, Gb interrompe i voli

Nella giornata di oggi l'agenzia Bild, citando il ministero federale della Salute tedesco, ha riferito che la variante britannica del coronavirus è stata identificata in Germania nella regione Baden-Württemberg. Una donna, arrivata in aereo a Francoforte sul Meno dalla Gran Bretagna, ora è stata messa in quarantena nella propria abitazione.

Il vaccino russo Sputnik V

Sputnik V è il primo vaccino contro il coronavirus registrato al mondo, sviluppato dall'istituto di ricerca russo Gamaleya. La terza fase degli studi mostra un tasso di efficacia superiore al 95% contro il COVID-19.

Secondo gli ultimi dati forniti dall'Istituto Gamaleya, il preparato russo è in grado di garantire una risposta immunitaria della durata di oltre due anni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала