Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri russo dichiara personae non gratae due diplomatici colombiani

© Sputnik . Natalia Seliverstova / Vai alla galleria fotograficaIl ministero degli Esteri russo
Il ministero degli Esteri russo - Sputnik Italia
Seguici su
In precedenza, il ministero degli Esteri colombiano aveva affermato che due diplomatici russi dovevano lasciare la Colombia a causa del mancato rispetto della Convenzione di Vienna, e che il paese latinoamericano era determinato a mantenere buoni rapporti con Mosca.

La Russia ha dichiarato personae non gratae due dipendenti della missione diplomatica della Colombia a Mosca, ha dichiarato il ministero degli Esteri russo.

"Il 22 dicembre, l'ambasciatore della Colombia in Russia Alfonzo Lopez Caballero è stato convocato al ministero degli Esteri russo per ascoltare la protesta contro la decisione infondata della parte colombiana di espellere due diplomatici dall'ambasciata russa a Bogotà. Questo non lo è in linea con le relazioni tradizionalmente amichevoli e rispettose tra Russia e Colombia... All'ambasciatore è stato detto che la parte russa, guidata dal principio di reciprocità, dichiara personae non gratae due membri dello staff della missione diplomatica della Colombia a Mosca", ha dichiarato il ministero degli Esteri russo.

Martedì, il quotidiano Tiempo ha riferito, citando fonti del governo colombiano, che due diplomatici russi sono stati espulsi per sospette attività di intelligence.

A sua volta, la Russia più di una volta ha dichiarato infondate le accuse di interferenza negli affari interni di altri stati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала