Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Familiari vittime Covid-19, in 500 chiedono 100 mln allo Stato e Regione Lombardia

© Foto : Comitato “Noi Denunceremo”Comitato “Noi Denunceremo”
Comitato “Noi Denunceremo” - Sputnik Italia
Seguici su
Il comitato "Noi denunceremo" ha presentato denunce contro il Governo e la Regione Lombardia per un valore complessivo di 100 milioni di euro di danni per le morti procurate.

Le famiglie del comitato “Noi denunceremo” fanno il loro “regalo di Natale” allo Stato italiano e alla Regione Lombardia e presentano denunce con una richiesta complessiva di risarcimento danni pari a 100 milioni di euro.

Il comitato notificherà un atto di citazione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e del ministro della Salute Roberto Speranza a nome di 500 famigliari delle vittime della Covid-19.

Secondo il comitato “Noi denunceremo” le autorità hanno dimostrato “gravissime omissioni” e ritengono che l’ospedale di Alzano doveva essere immediatamente riaperto quel 23 febbraio e ritengono anche che “la mancata tempestiva chiusura dei comuni di Alzano e Nembro” avrebbe potuto prevenire il lockdown nazionale e le gravissime conseguenze economiche che tale scelta ha poi comportato.

Gli avvocati del Comitato agiranno sotto ogni aspetto della vicenda, compreso “la mancanza di un piano pandemico nazionale e di un piano regionale aggiornato” che potesse attuare le procedure necessarie a contenere la pandemia.

In Spagna il Tribunale Supremo ha respinto decine di denunce avanzate contro il governo iberico e legate alla pandemia da Covid-19.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала