Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dal 21 dicembre stop agli spostamenti tra le Regioni: Italia giallo-arancio

© Sputnik . Evgeny UtkinUna ragazza in mascherina durante la manifestazione a Cernusco sul Naviglio
Una ragazza in mascherina durante la manifestazione a Cernusco sul Naviglio - Sputnik Italia
Seguici su
Da oggi 21 dicembre stop agli spostamenti tra regioni se non per motivi giustificati. Le forze dell'ordine intensificano i controlli lungo le vie di comunicazione, in particolare su treni e aerei ed autobus.

Il solstizio d’Inverno in Italia giunge tra colori autunnali giallo e arancio che contraddistinguono anche le zone in cui l’Italia resta vincolata per contenere il Coronavirus.

Da oggi 21 dicembre gli spostamenti tra Regioni non sono più consentiti a meno che non ci si debba spostare per lavoro, salute o situazioni di comprovata necessità.

L’Italia diventa tutta, o quasi, gialla e gli acquisti nei negozi sono permessi fino alle ore 21.

L’Italia è tutta gialla ad eccezione della Campania dove il presidente Vincenzo De Luca prosegue con la linea dura e con una sua ordinanza lascia la regione in zona arancione. Ma anche l’Abruzzo resta in zona arancione su ordinanza del ministro Speranza invece. Il Veneto, poi, da sabato scorso vive in una condizione ibrida dopo che il presidente Luca Zaia ha vietato lo spostamento tra i Comuni per limitare la diffusione del contagio.

In questa situazione dalle disposizioni “ingarbugliate” che cambieranno ancora dal 24 dicembre, si muoveranno gli italiani alle prese con il lavoro per chi lo ha mantenuto, i regali e le altre attività.

Per le Regioni gialle

Quindi le Regioni e le Province autonome in zona gialla potranno, fino al 23 dicembre, pranzare al ristorante e bere un caffè fino alle ore 18.00. Quindi ristoranti, pasticcerie, pizzerie, bar e gelaterie chiuderanno per servire i clienti solo in modalità d’asporto fino alle 22, quando per tutti scatterà il noto coprifuoco fino alle ore 5 del mattino.

Per i regali bisognerà sbrigarsi in tutte le regioni, perché i negozi chiuderanno alle ore 21 del 23 dicembre.

Dal 24 dicembre sarà invece lockdown di Natale e si circolerà con autocertificazione per molti degli spostamenti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала