Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iran invia la marina militare in acque internazionali per proteggere le sue navi mercantili

Seguici su
Teheran ha intensificato la sua presenza militare nelle acque internazionali citando la necessità di proteggere i suoi interessi commerciali a partire dalle sue petroliere che forniscono petrolio al Venezuela, che come l'Iran si trova attualmente sotto sanzioni americane.

La Marina iraniana ha annunciato che la 71a flottiglia del Paese è partita per le acque internazionali dal porto di Bandar Abbas con l'obiettivo di proteggere le navi mercantili della nazione. La flotta in partenza comprende la fregata Alborz e la portaelicotteri Khark.

La 71a flottiglia sostituirà la 70a flotta, appena tornata da una missione simile che ha visto il cacciatorpediniere Sabalan e la nave da guerra logistica Lavan scortare navi e rotte commerciali iraniane.

Il commercio con il Venezuela

Teheran ha intensificato le sue operazioni navali in acque internazionali negli ultimi tempi, con il paese che sta lottando per aggirare le sanzioni imposte dagli Stati Uniti alle sue esportazioni di petrolio. L'Iran ora sta fornendo al Venezuela, un altro paese colpito dalle misure economiche americane, carburante e componenti per le raffinerie di petrolio, nonostante le proteste di Washington.

Gli Stati Uniti affermano di aver intercettato vicino e catturato diverse navi iraniane dirette verso il al Venezuela. Teheran, tuttavia, insiste sul fatto che nessuna delle sue navi è stata presa, affermando che le navi menzionate da Washington non navigavano sotto la bandiera iraniana.

La crescente presenza iraniana nelle acque globali segue le attività della marina statunitense che esegue regolari pattugliamenti militari all'interno del Golfo Persico, nonostante le proteste della Repubblica Islamica. Teheran afferma che le flotte statunitensi hanno un'influenza destabilizzante sulla regione e ha esortato le potenze locali a garantire la sicurezza del Golfo senza ricorrere all'aiuto di paesi esterni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала