Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Inchiesta nomine, Procuratore generale di Roma chiede 10 anni per la sindaca Virginia Raggi

Seguici su
Il Procuratore generale romano Emma D'Ortona ha chiesto 10 anni di reclusione per la sindaca Virginia Raggi nell'ambito dell'inchiesta per la nomina di Renato Marra.

Emma D'Ortona, procuratore generale di Roma ha chiesto ufficialmente una condanna a dieci anni di carcere per la sindaca del comune capitolino Virginia Raggi.

Lo riferisce l'emittente Sky Tg24.

La richiesta arriva nell'ambito del processo di appello alla prima citadina, che è accusata del reato di falso in atto pubblico per la nomina di Renato Marra, fratello dell'ex capo del personale del Campidoglio Raffaele, a capo del dipartimento del turismo del Comune di Roma.

In primo grado la Raggi era stata assolta in quanto i giudici avevano ritenuto che il fatto non costituisse reato.

Nei giorni scorsi Virginia Raggi aveva dichiarato che Marra "aveva svolto un ruolo meramente compilativo nella procedura che portò alla nomina del fratello", sottolineando come la decisione della nomina fu presa in completa autonomia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала