Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Decreto Natale, ok agli spostamenti verso le seconde case nella stessa regione

Casa di campagna
Casa di campagna - Sputnik Italia
Seguici su
Il decreto del 18 dicembre prevede restrizioni agli spostamenti durante i giorni festivi e prefestivi e limiti alla mobilità fuori dal territorio comunale per il periodo dal 24 dicembre al 6 gennaio.

In Gazzetta ufficiale spunta una deroga alle limitazioni annunciate venerdì sera dal premier Conte, in vigore dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021. Il decreto prevede infatti la possibilità di spostarsi verso le seconde case, se queste si trovano all'interno del territorio regionale. 

"E' altresì consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata, ubicata nella medesima regione, una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05,00 e le ore 22,00", si legge in Gazzetta Ufficiale.

Babbo Natale con la mascherina - Sputnik Italia
Guida al lockdown di Natale: ecco cosa si potrà fare
Gli spostamenti verso le seconde case saranno consentiti nei "limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi", prosegue il testo.

Durante le festività non sono consentiti gli spostamenti fuori dal territorio comunale, ad eccezione per i comuni con una popolazione non superiore a 5mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini. La norma è volta a rispettare un'esigenza emersa nel dibattito parlamentare, per evitare di equiparare i piccoli centri alle metropoli. Fanno eccezione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia al fine di evitare assembramenti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала