Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pentagono: Marina USA non tollererà più atti di aggressione

© AP Photo / Bullit MarquezUn caccia americano in fase di atterraggio su una portaerei nel Mar cinese meridionale
Un caccia americano in fase di atterraggio su una portaerei nel Mar cinese meridionale - Sputnik Italia
Seguici su
Lo rivela un documento approvato dai leader dei Marines, della Marina militare e della Guardia costiera.

Il Pentagono ha avvertito la Cina e la Russia che la marina militare americana adotterà un atteggiamento meno transigente nei confronti di eventuali atti di aggressione, di espansionismo e di violazione del diritto internazionale. Lo riferisce il The Guardian.

Un rapporto, in questo senso, è stato siglato nelle scorse ore dai comandanti in capo del corpo dei Marines, della marina e della Guardia costiera, che nel documento hanno lamentato il fatto che l'ordine basato sul diritto internazionale è nuovamente sotto attacco.

Nel testo vengono apertamente citate Cina e Russia, due Paesi che vengono definiti dei "determinati rivali" degli Stati Uniti, con Pechino che viene considerato "la più grande minaccia sul lungo termine".

Secondo gli esperti militari americani, proprio la Cina starebbe cercando di bypassare la governance marittima internazionale, negando l'accesso agli hub logistici e la libertà di attraversamento delle acque internazionali. 

Viene inoltre messa in risalto la grande modernizzazione delle forze armate di Pechino, che secondo le stime di Washington avrebbe aumentato di tre volte la propria flotta navale in meno di due decenni.

Le contese nel Mar cinese meridionale

La Cina reclama il controllo di tutte le isole presenti nel Mar cinese meridionale, per il quale esiste una disputa aperta con altri Paesi della regione quali Vietnam, Malaysia, Filippine e Brunei.

Per contrastare Pechino, gli Stati Uniti frequentemente inviano navi da guerra per portare avanti quelle che vengono definite "operazioni per la libertà di navigazione"

L'ultimo incidente marittimo che ha coinvolto le forze navali cinese e americana è avvenuto nello scorso mese di agosto, quando il Ministero della Difesa cinese ha reso noto di aver scacciato una nave da guerra americana dal conteso arcipelago Paracel.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала