Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuovo traghetto eco del Gruppo Grimaldi finanziato dalla banca spagnola CaixaBank

© flickr.com / R~P~MUna nave della Grimaldi Lines
Una nave della Grimaldi Lines - Sputnik Italia
Seguici su
Il gruppo italiano Grimaldi ha ottenuto un finanziamento di 35 milioni di euro per l’acquisto di una nuova nave Roll-on/Roll-off (Ro -Ro), “Eco Barcellona”, in costruzione in Cina.

Secondo quanto riferito dall’ufficio legale Watson Farley & Williams che ha seguito l’operazione tra Caixabank e Grimaldi Euromed, controllata del Gruppo Grimaldi, la Eco Barcelona è la seconda nave della classe Grimaldi Green 5th Generation (GG5G) e può trasportare oltre 7.800m di merci rotabili, equivalenti a circa 500 rimorchi.

Le navi della nuova classe GG5G utilizzano motori di ultima generazione controllati elettronicamente, alimentati da carburante fossile in navigazione ed energia elettrica mentre sono in sosta in porto, garantendo “Zero Emission in Port®”. Durante la sosta in banchina, infatti, il fabbisogno energetico delle attività di bordo è soddisfatto con l’uso esclusivo di mega batterie al litio, che vengono ricaricate durante la navigazione grazie agli shaft generator e a 600 m2 di pannelli solari. A bordo delle navi GG5G sono inoltre installati impianti di depurazione dei gas di scarico per l’abbattimento delle emissioni di zolfo e particolato.

Grimaldi: 12 navi ro-ro ibride 

Sono 12 le navi ro-ro ibride GG5G commissionate al cantiere cinese Jinling di Nanjing, di cui nove verranno impiegate nel Mar Mediterraneo, mentre le altre tre saranno operate dalla consociata Finnlines nel Nord Europa, secondo quanto riferito dal Gruppo Grimaldi lo scorso ottobre. 

Il mese scorso ha fatto il suo ingresso al porto di Livorno la Eco Valencia, che opererà tra l’Italia e la Spagna, toccando i porti di Livorno, Savona, Barcellona e Valencia. 

“Siamo orgogliosi ed entusiasti di accogliere nella nostra flotta la Eco Valencia, che sarà operativa fin da subito per rendere ancora più efficienti ed ecosostenibili i nostri servizi tra Italia e Spagna. Questa nuova nave è il frutto di una visione green che ha sempre ispirato e guidato le nostre scelte e i nostri investimenti. Vedere i nostri sforzi prendere forma ci incoraggia a continuare su questa strada nonostante le difficoltà di questo periodo storico”, ha dichiarato l’amministratore delegato del Gruppo, Emanuele Grimaldi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала