Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Spostare il Natale a Pasqua, la soluzione di un ministro britannico per il lockdown

© AFP 2021 / JUSTIN TALLISNatale 2020 a Londra
Natale 2020 a Londra - Sputnik Italia
Seguici su
La Gran Bretagna è il sesto Paese al mondo per morti di Covid-19, ma Boris Johnson vuole evitare di diventare il primo ministro che ha annullato il Natale.

Il primo ministro britannico è riluttante se adottare o meno ulteriori restrizioni in vista del Natale. La Gran Bretagna è il sesto Paese al mondo per i decessi da Covid-19 e la campagna di vaccinazione prosegue a ritmi serrati, ma Boris Johnson non ci tiene a diventare il premier che ha annullato le festività natalizie. Dal suo governo arriva la proposta di un ministro: festeggiare il Natale a Pasqua. Lo riferisce l'agenzia Reuters. 

"Quanti vogliono riunire tutta la loro famiglia per Natale o se pensano di festeggiare in piccolo e incontrarci a primavera: per alcuni la Pasqua può essere il nuovo Natale", ha detto a Sky il segretario per gli alloggi Robert Jenrick. "Non spetta al governo dire alla gente esattamente come gestire questa situazione", ha detto alla BBC

Per il ministro britannico non può essere il governo a indicare come trascorrere le festività, tanto più che molte famiglie britanniche hanno già dichiarato che si incontreranno indipendentemente dalle decisioni che verranno prese al 10 di Dowining Street.

Da qui spostare il Natale a Pasqua, specialmente per i gruppi ad alto rischio, potrebbe essere un buon compromesso.

L'allerta della comunità scientifica

Se il governo riceve pressioni dall'opinione pubblica per riaprire durante 5 giorni attorno a Natale, la comunità scientifica ha messo in allerta sull'ipotesi di allentamento, con un appello lanciato su due riviste. 

Malati di Covid-19 in un ospedale russo (foto d'archivio) - Sputnik Italia
Gran Bretagna, 27enne muore di tumore: "Cure in ritardo per colpa del Covid"
La preoccupazione dei medici non riguarda solo la situazione dell'epidemia, ma anche le altre patologie. L'emergenza Covid-19 ha annullato l'attenzione sui ricoveri ordinari, prevenzione e malattie come il cancro. Gli specialisti avvertono che questo potrebbe causare la mancata diagnosi di diverse tipologie di tumore, con gravi conseguenze per la salute pubblica. 

La Gran Bretagna è uno dei Paesi europei più colpiti dall'epidemia, secondo solo all'Italia per numero di decessi, ad oggi 64.908, e sesta nel mondo. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала