Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'Iraq denuncerà gli USA per l'uso di uranio impoverito

© AFP 2021 / STAN HONDAProiettili all'uranio impoverito
Proiettili all'uranio impoverito - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA hanno utilizzato per la prima volta munizioni all'uranio impoverito contro l'Iraq durante la guerra del Golfo del 1990-1991, poi di nuovo durante l'invasione del 2003. Secondo le stime disponibili, in Iraq ne sono presenti almeno 2.320 tonnellate, che hanno effetti sia sui militari americani sia sulla popolazione civile irachena.

Baghdad presenterà una causa presso i tribunali europei contro gli Stati Uniti  per l'uso di armi all'uranio impoverito, ha riferito l'agenzia di stampa irachena al-Maalomah citando Hatif al-Rikabi, consigliere della Commissione per gli affari esteri del parlamento iracheno.

Parlando domenica con l'agenzia di stampa, al-Rikabi ha indicato che la causa verrebbe intentata nei tribunali di Svezia e Germania in seguito ai presunti gravi crimini statunitensi, incluso appunto l'uso di munizioni all'uranio impoverito.

"Centinaia di casi di cancro vengono registrati ogni mese e la cifra è una chiara prova di quanti danni abbiano causato le forze statunitensi", ha detto al-Rikabi. Il funzionario ha anche invitato le autorità sanitarie irachene a "rilasciare fatti e cifre relativi alle vittime causate dai raid di bombardamenti statunitensi".

Il consigliere parlamentare ha espresso la speranza che le azioni legali aiutino "a garantire la responsabilità internazionale" degli Stati Uniti senza ulteriori ritardi.

Secondo al-Maalomah, gli Stati Uniti hanno attaccato gli iracheni usando l'uranio impoverito tre volte: nel 1991, 1999 e 2003. Si dice che questi attacchi abbiano colpito centinaia di migliaia di iracheni, che hanno sofferto di una maggiore incidenza di tumori, ictus, reni, malattie polmonari ed epatiche, aborti spontanei, nascite premature e deformità congenite. Ampie aree del Paese sono state contaminate da detriti radioattivi. Allo stesso tempo, ha detto l'agenzia, il governo iracheno non è riuscito a ripulire l'inquinamento causato dai bombardamenti né a fare pressione sulla comunità internazionale per obbligare gli Stati Uniti e i loro alleati a a occuparsi della cosa o fornire all'Iraq la compensazione finanziaria per affrontare il disastro.

Carro armato Challenger 2 - Sputnik Italia
Uranio impoverito: secondo le stime sono 7000 i militari colpiti in Italia

Secondo le stime del governo iracheno, i tassi di cancro della nazione sono aumentati vertiginosamente sulla scia degli attacchi all'uranio impoverito, passando da 40 casi per 100 mila abitanti nel 1991 agli 800 nel 1995 e ai 1.600 nel 2005.

Incidenza di malattie particolarmente elevata è stata segnalata a Baghdad, Bassora e Fallujah: in quest'ultima città i tassi di difetti congeniti hanno raggiunto livelli fino a 14 volte superiori a quelli di Hiroshima e Nagasaki, le due città bombardate con l'atomica dagli Stati Uniti nel 1945.

Secondo le stime delle Nazioni Unite, gli Stati Uniti hanno utilizzato almeno 230 tonnellate di munizioni all'uranio impoverito in Iraq nel 1991 e oltre 2000 tonnellate in più nel 2003.

L'anno scorso, Frieder Wagner, autore di diverse inchieste sull'uso delle armi all'uranio impoverito, ha dichiarato a 'Sputnik' che l'uso americano delle munizioni costituisce "decisamente" un crimine di guerra, soprattutto in Iraq, dove la polvere che si è raccolta nel sud del Paese viene trasportata a nord dalle tempeste di sabbia, provocando la diffusione delle radiazioni in tutta la nazione e ben oltre i suoi confini.

Oltre che in Iraq, gli Stati Uniti e la NATO hanno utilizzato munizioni all'uranio impoverito su larga scala in Bosnia nel 1995, in Serbia e Kosovo nel 1999 e contro obiettivi Daesh (ISIS)* in Siria nel 2015.

 

*Gruppo terroristico che un tempo controllava vaste aree della Siria orientale e dell'Iraq occidentale. Fuorilegge in Russia e in molti altri paesi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала