Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Germania esorta UE ad accelerare l'approvazione del vaccino

© Sputnik . Tilo GräserBundesminister für Gesundheit Jens Spahn
Bundesminister für Gesundheit Jens Spahn - Sputnik Italia
Seguici su
La Germania secondo quanto riferito dal Bild starebbe facendo pressioni sull'UE affinché acceleri l'approvazione del vaccino Pfizer-BioNTech contro il coronavirus.

Il cancelliere della Germania Angela Merkel e insieme al ministero della Salute del paese stanno facendo pressioni sull'Agenzia europea per i medicinali (EMA) affinché il vaccino BioNTech-Pfizer venga approvato prima di Natale, ovvero entro il 23 dicembre, riporta il “Bild” citato anche da agenzie italiane.

La fretta potrebbe essere dovuta al fatto che BioNTech è un'azienda tedesca e presto il Paese si prepara ad entrare in un lockdown totale.

Il ritardo nell'approvazione sollevava questioni sulla "capacità di agire dell'Unione europea", comunica Bild citando una fonte.

Il ministro della Salute Jens Spahn (CDU) nel frattempo ha affermato che la maggioranza dei tedeschi potrebbe essere vaccinata entro la fine dell'estate 2021. In particolare Spahn ha dichiarato al Bild che l'obiettivo è ottenere l'approvazione entro Natale in modo da poter iniziare a vaccinare già da gennaio.

Per ora l'udienza dell'Ema sull'approvazione del vaccino dovrebbe svolgersi il 29 dicembre.

Chi ha già approvato il vaccino Pfizer-BioNTech?

Gli Stati Uniti, il Bahrein e Singapore hanno già approvato il vaccino Pfizer-BioNTech e il Canada ha vaccinato il suo primo cittadino lunedì. Nello stesso giorno, gli USA hanno lanciato una campagna di vaccinazione di massa per tentare di invertire la tendenza della pandemia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала