Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

A Yerevan manifestazione di protesta contro il premier Nikol Pashinyan

© Sputnik . Ilya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaManifestazione a Yerevan
Manifestazione a Yerevan - Sputnik Italia
Seguici su
Nella capitale armena è iniziato un corteo dell'opposizione, i cui partecipanti chiedono le dimissioni del premier Nikol Pashinyan, riferisce il corrispondente di Sputnik dal posto.

La manifestazione è partita dalla stazione centrale della capitale. I manifestanti hanno bloccato parte di un importante via della città. Le forze dell'ordine non sono ancora intervenute per sgomberare.

Tregua nel Nagorno-Karabakh con mediazione russa

In precedenza i leader di Russia, Armenia e Azerbaigian avevano adottato una dichiarazione congiunta sul cessate il fuoco nel Nagorno-Karabakh. Secondo quanto affermato dal presidente russo Vladimir Putin, da martedì 10 novembre è iniziato un cessate il fuoco totale nel Nagorno-Karabakh, l'Azerbaigian e l'Armenia hanno promesso di arrestarsi sulle posizioni occupate e hanno acconsentito ad uno scambio di prigionieri di guerra.

E' stato inoltre stabilito che nel Nagorno-Karabakh sarà schierato un contingente di forze di pace della Federazione Russa costituito da 1.960 militari, 90 veicoli corazzati da trasporto e 380 unità di equipaggiamento militare.

Reazioni di Yerevan e Baku all'accordo e proteste in Armenia contro premier Pashinyan

Il premier armeno Nikol Pashinyan ha osservato nella sua dichiarazione su Facebook che questo accordo è stata una decisione estremamente difficile per lui. A sua volta il presidente azerbaigiano Ilham Aliyev ha definito la firma del documento come una resa dell'Armenia.

Successivamente sono iniziate manifestazioni di protesta ad Yerevan. L'opposizione ha accusato il capo del governo di aver firmato un accordo svantaggioso per la parte armena.

L'annullamento della legge marziale avrebbe permesso di avviare il processo delle sue dimissioni e di portare avanti le proteste, ma a fine novembre il parlamento ha rifiutato di approvare il provvedimento.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала