Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corrado Augias restituisce Legion d’Onore alla Francia perché data ad al-Sisi - Video

© Foto : Comune di TorinoStriscione "Verità per Giulio Regeni" esposto dal 4 aprile 2016 sulla facciata di Palazzo Civico (municipio di Torino)
Striscione Verità per Giulio Regeni esposto dal 4 aprile 2016 sulla facciata di Palazzo Civico (municipio di Torino) - Sputnik Italia
Seguici su
Il giornalista Corrado Augias ha deciso di restituire le insegne della Legion d'Onore all'Ambasciata di Francia in Italia a seguito delle rivelazioni sul caso Regeni. Anche Al-Sissi, infatti, l'ha ricevuta.

Il giornalista e conduttore della Rai, Corrado Augias, ha confermato che lunedì 14 dicembre si presenterà presso l’Ambasciata di Francia a Roma per restituire le insegne della Legion d’Onore.

Il motivo è il conferimento della Legion d’Onore ricevuta quasi negli stessi giorni anche dal presidente egiziano Abdel Fattah Al-Sissi.

La scelta di Corrado Augias è maturata dopo aver ascoltato le motivazioni che hanno portato la Procura della Repubblica di Roma a procedere con il processo per l’omicidio di Giulio Regeni contro alcune persone ritenute appartenere agli apparati di sicurezza egiziani e che sarebbero coinvolte nell’assassinio del giovane ricercatore italiano.

L’ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, è intervenuto sul caso con un tweet in cui ha scritto:

“Ho grande rispetto per @Corrado_Augias. La #Francia è in prima linea per i diritti umani e non fa compromessi. Più casi sono stati discussi durante la visita del presidente Al-Sissi a Parigi, nel modo più adeguato per più efficacia.”

All’Adkronos Augias ha detto che è pronto a rivedere la sua posizione se ci saranno evoluzioni positive nei prossimi giorni.

"Ho la massima simpatia per l'ambasciatore francese a Roma e la frase con cui chiude il tweet mi fa pensare che nei tanti cassetti della diplomazia forse Macron ha messo anche un 'cassetto' riservato alla memoria di Regeni: se così fosse vedremo nei prossimi giorni cosa accadrà e in quel caso sarò disposto a rivedere il mio giudizio.”

La famiglia Regeni ringrazia Augias

Durante la trasmissione televisiva di Rai3 ‘Che tempo che fa’, andata in onda domenica sera, la famiglia Regeni ha ringraziato il giornalista Corrado Augias per il gesto:

“L'esempio di Augias è di meravigliosa coerenza e di sostegno per le cause per i diritti civili", lo hanno detto Paola e Claudi Regeni, riporta l’Ansa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала