Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Come la perdita di Instagram e WhatsApp influenzerebbe il futuro di Facebook

© AP Photo / Marcio Jose SanchezLogo Facebook
Logo Facebook - Sputnik Italia
Seguici su
Come riporta 'Bloomberg', la Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha compiuto un altro passo verso il possibile smantellamento di Facebook Inc., presentando formalmente una causa antitrust contro il gigante della tecnologia, accusato di aver abusato dei suoi poteri monopolizzando i social media per soffocare la concorrenza.

La FTC e una coalizione di 48 Stati nordamericani hanno citato in giudizio la società per aver acquisito Instagram per 715 milioni di dollari nel 2012 e aver fatto lo stesso rilevando per 22 miliardi di dollari WhatsApp due anni dopo.

Gli accordi, che hanno aggirato i regolamenti, avevano lo scopo di "reprimere" la minaccia rappresentata dalla concorrenza, ha scritto la commissione nella sua denuncia. Ora la FTC vuole che Facebook rinunci al possesso delle due piattaforme. Secondo Bloomberg, questa causa rappresenta una minaccia per l'esistenza dell'impero costruito dal CEO Mark Zuckerberg.

 

Che significano Instagram e WhatsApp per Facebook?

 

Instagram e WhatsApp sono fondamentali per Facebook, poiché gran parte dell'aumento del reddito dell'azienda proviene da queste applicazioni.

La perdita di entrambe le piattaforme minaccerebbe così di cancellare gran parte del valore a lungo termine di Facebook. A seguito della causa della FTC le azioni della società sono scese e hanno chiuso la sua giornata in borsa con un calo di circa il 2%.

"I breakout fanno paura agli investitori perché potrebbero in qualche modo sconvolgere i modelli di business", ha dichiarato a 'Bloomberg' Dan Ives, analista di Wedbush Securities, aggiungendo che Instagram è una delle prime tre acquisizioni aziendali degli ultimi 15 anni.

Tuttavia Ives pensa che la possibilità di un vero fallimento sia minima senza modifiche legislative da parte del Congresso, eventualità che ritiene improbabile. La situazione per Facebook a breve termine non cambierà, aggiunge. Indipendentemente da ciò, qualsiasi segno di breakout influenzerebbe il prezzo delle azioni di Facebook.

 

Prospettive di Facebook dopo la possibile perdita di Instagram e WhatsApp

 

  • Commercio elettronico

 

Su Facebook non c'è quasi spazio per gli annunci, poiché troppa pubblicità riduce l'esperienza dell'utente. Ecco perché l'azienda ora sta scommettendo sulle possibilità che offre come piattaforma di acquisto. Quest'anno l'azienda ha creato modalità per acquistare direttamente tramite immagini e video su Instagram e ha convinto aziende di tutto il mondo a utilizzare WhatsApp per comunicare con i propri clienti. Ha richiesto inoltre alle aziende che dispongono di pagine Facebook di poter pubblicare annunci su Instagram. In questo modo ha riunito tutte e tre le piattaforme in un'unica rete di e-commerce che avrebbe problemi in caso di breakout.

 

  • Incremento del reddito

 

Anche a causa della saturazione dello spazio pubblicitario, la crescita delle entrate di Facebook è stata guidata principalmente da Instagram. L'app per la condivisione di foto e video ha generato circa 20 miliardi di dollari di entrate nel 2019, secondo Bloomberg, equivalenti a circa il 29% di tutte le vendite di annunci su Facebook lo scorso anno. Gli analisti prevedono che la percentuale quest'anno si assesterà al 37%.

WhatsApp invece praticamente non porta introiti diretti a Facebook. Ma si prevede che le cose cambieranno presto, poiché la società sta scommettendo molto su strumenti di pagamento, commercio e servizio clienti per i suoi oltre due miliardi di utenti.

 

  • Mercati internazionali

 

Sia WhatsApp sia Instagram sono fondamentali per la strategia internazionale di Facebook, in quanto offrono all'azienda un forte supporto in mercati in rapida crescita come l'India e il Brasile. In alcuni paesi, ad esempio il Giappone, WhatsApp o Instagram superano di gran lunga la loro società madre in termini di numero di utenti.

Sebbene Facebook rimanga il principale social network nella maggior parte del mondo, Instagram e WhatsApp offrono all'azienda un pubblico molto più ampio di quello che avrebbe come servizio autonomo. 'Bloomberg' afferma che la perdita di queste app ridurrebbe drasticamente la base di utenti totale di Facebook e, a sua volta, le sue entrate.

 

  • Demografia

 

Secondo uno studio del Pew Research Center, gli utenti di età compresa tra 13 e 17 anni che utilizzano Facebook sono diminuiti di circa il 20%, mentre Instagram è utilizzato dal 72% degli adolescenti americani. Facebook non è così popolare tra le giovani generazioni, che godono di un'offerta social molto ampia. Instagram è un rivale di Snapchat e potrebbe, quando sarà il momento, essere la punta di diamante contro TikTok. Senza Instagram, Facebook avrebbe bisogno di creare i propri prodotti se vuole attirare il gruppo più giovane e ambito di utenti di Internet.

Mentre Facebook attraversava scandali per violazioni della privacy, disinformazione e ingerenza elettorale, è diventato più comune sentire persone dire di volerlo abbandonare, pianificando di utilizzare Instagram e WhatsApp come alternative per tenersi in contatto con amici e familiari online. Sebbene facciano tutti parte della stessa azienda, Facebook comprende che le sue acquisizioni hanno una reputazione pubblica più positiva.

 

Cosa perderebbero WhatsApp e Instagram senza Facebook 

 

Facebook non sarebbe l'unica azienda a perdere. WhatsApp ha trascorso gli ultimi sei anni concentrandosi sulla crescita degli utenti, l'affidabilità e la crittografia. I conti sono stati pagati da Facebook e senza il supporto di questo gigante sarà molto più difficile generare profitti.

Da parte sua Instagram gode di sviluppi derivanti da Facebook per molte delle sue operazioni, inclusa la tecnologia che guida l'attività pubblicitaria e la moderazione dei contenuti. Una rottura con il gigante della tecnologia impedirebbe l'accesso a importanti dati di targeting che Instagram ottiene dai profili Facebook degli utenti. Costringerebbe anche la creazione di una piattaforma pubblicitaria completamente nuova.

L'app per la condivisione di foto fa anche molto affidamento sugli strumenti di monitoraggio dei contenuti automatizzati di Facebook per combattere l'incitamento all'odio, i contenuti terroristici e altri tipi di post inappropriati da parte degli utenti. Facebook ha investito miliardi nel suo sviluppo e manutenzione di questo sistema come parte del suo tentativo di essere una piattaforma più sicura. Un Instagram indipendente potrebbe finire per dover creare questi strumenti da solo.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала