Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Eni: Giuseppe Ricci sarà il nuovo Direttore generale Energy Evolution

© AP Photo / Luca BrunoIl quartiere generale dell'ENI a Milano
Il quartiere generale dell'ENI a Milano - Sputnik Italia
Seguici su
Subentrerà il 1 gennaio 2021 a Massimo Mondazzi, che lascerà la società. Ricci è attualmente vice direttore della Direzione generale Energy Evolution che si occupa di seguire l’evoluzione dei business della generazione di energia elettrica, trasformazione e vendita di prodotti da fossili a bio, blue e green.

Massimo Mondazzi sarà cooptato dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), si precisa in un comunicato diffuso oggi dall’Eni.

“Ringrazio Massimo per il grande contributo apportato in questi anni in cui ha ricoperto ruoli chiave all’interno di Eni. Sono certo che Pino svolgerà un ottimo lavoro grazie alla grande esperienza maturata in ambiti strategici quali l’economia circolare, il settore downstream, ambiente, prevenzione e protezione della salute delle persone Eni”, ha detto Claudio Descalzi, amministratore delegato dell’Eni.

“Ringrazio il Consiglio di Amministrazione, il Collegio Sindacale e in particolare Claudio per l’entusiasmante esperienza lavorativa fatta in questi anni di sviluppo e di trasformazione della società. A tutti i colleghi un abbraccio e l’augurio di proseguire con lo stesso entusiasmo”, le parole di Mondazzi.

Eni e Saipem per la decarbonizzazione in Italia

Descalzi e l’amministratore Delegato di Saipem, Stefano Cao, hanno firmato nei giorni scorsi un memorandum di intesa per cooperare nell’identificazione e ingegnerizzazione di iniziative e progetti di decarbonizzazione in Italia.

Un memorandum che consentirà alle due aziende anche di valutare la partecipazione a programmi finanziati dall’Unione Europea nel contesto della Green Deal Strategy, proponendo il possibile inserimento di specifiche iniziative nell’ambito del piano di utilizzo dei fondi destinati a sostenere gli Stati membri Ue nella fase post COVID-19 (Recovery and Resilience Fund).

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала