Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Conte a Renzi: ci confronteremo, avanti solo con la fiducia di tutta la maggioranza

© Foto : Filippo AttiliIl Presidente Conte in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo Palazzo Madama, 22/07/2020 - Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo.
Il Presidente Conte in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo Palazzo Madama, 22/07/2020 - Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo. - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente del Consiglio ha risposto così al leader di Italia Viva, Matteo Renzi, che oggi, in un’intervista a El Pais, ha detto di essere pronto a far cadere il governo se “Conte vuole pieni poteri come Salvini”.

Interpellato nella conferenza stampa tenuta al termine del Consiglio europeo che Conte ha definito “storico”, Conte ha sottolineato che “è doveroso confrontarci con Italia Viva e con le altre forze della maggioranza, perché per andare avanti abbiamo bisogno di massima coesione, fiducia reciproca e massima determinazione. Perché le sfide sono troppo complesse per poterle affrontare con modalità diverse”.  

"Ho piena consapevolezza che andrò avanti con la fiducia di ogni singola forza di maggioranza e di tutte le forze di maggioranza collettivamente", per cui il confronto partirà “nelle prossime ore e nei prossimi giorni con le singole forze politiche e poi collettivamente”, per capire “cosa nascondono queste istanze critiche, anche molto critiche”.

“Ce lo diremo molto francamente – ha assicurato - perché il paese merita delle risposte”.

Task force per monitorare “migliaia e migliaia di cantieri”

Conte ha ribadito che il paese ha bisogno di uno “strumento che ci consenta di poter monitorare migliaia e migliaia di cantieri che nasceranno in Italia”,  grazie all'accordo raggiunto a Bruxelles sul bilancio comunitario e sul Next Generation Ue, “un altro passo avanti per rendere concreto il programma di risorse straordinarie di cui il principale beneficiario sarà l’Italia”.

"Abbiamo 209 miliardi da spendere in sostanza tra il 2023 e il 2026”, e di fronte a tale “obiettivo molto complesso”, “ben vengano tutte le proposte per migliorare le capacità amministrative dello Stato”.

Rispondendo all’accusa di Italia Viva di una task force con poteri sostitutivi rispetto ai ministeri, Conte ha sottolineato:

“Quello che abbiamo presentato come proposta, ancora da discutere, è una struttura che non vuole, ma direi che non può esautorare la responsabilità di tutti i soggetti attuatori dei singoli progetti, che saranno le amministrazioni centrali e periferiche. Nessuno può esautorare il loro compito in questi cantieri. Ma abbiamo bisogno di una cabina di monitoraggio e di una clausola di salvaguardia che consenta di intervenire in caso di ritardo o difficoltà esecutive nella realizzazione dei progetti”.

Ci confronteremo anche con tutte le parti sociali e con l’opposizione

Il premier ha quindi ribadito la disponibilità del governo al confronto con tutte le parti sociali e con l’opposizione.

“Ieri il senatore Salvini mi ha inviato un messaggio, mi ha chiesto la disponibilità al confronto. Io gli ho risposto e gli ho detto, come anticipato in più occasioni, che ci confronteremo con la Lega e con tutte le forze dell’opposizione”.

Salvini: centrodestra proporrà piano di rilancio

Dopo l’intervista al Corriere della Sera, in cui il leader della Lega ha espresso la propria disponibilità a un dialogo con il governo “su tutto”, oggi, parlando alla stampa fuori dal Senato, Salvini ha precisato: 

“Fondi europei, riapertura scuole, Natale, eliminazione del divieto di spostamento tra comuni, blocco di tasse e versamenti per le partite IVA: il centrodestra ha una idea chiara e condivisa per il futuro del Paese e proporrà unitariamente un Piano di rilancio per l'Italia. In questo momento i cittadini chiedono soluzioni e responsabilità per superare l'emergenza, non i litigi continui che affliggono il governo”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала