Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Napoli, getta i rifiuti sul Vesuvio ma viene beccato grazie ad un vecchio quaderno

© Volontari per il VesuvioDiscarica a cielo aperto nel Parco Nazionale del Vesuvio
Discarica a cielo aperto nel Parco Nazionale del Vesuvio - Sputnik Italia
Seguici su
L'ennesimo episodio di sfruttamento del Parco Nazionale del Vesuvio come discarica è stato denunciato dal Comitato Civico "Volontari per il Vesuvio" il quale, tramite Facebook, ha divulgato la notizia nominando anche il malfattore che è stato scoperto tramite un quaderno ritrovato tra i rifiuti.

I casi in cui il Parco Nazionale del Vesuvio sia stato usato come discarica a cielo aperto sono numerosi, ma questa volta la denuncia fatta dal Comitato Civico "Volontari per il Vesuvio" ha anche un destinatario, il quale tra i rifiuti ha lasciato anche suo vecchio quaderno della scuola con nome e cognome.

"L' egregio signor Fiorentino Enrico, che molti anni fa frequentava la IV A del liceo "G. De Bottis" di Torre del Greco, è pregato di venirsi a riprendere sto schifo che ha "dimenticato" sul ciglio di una strada nel Parco nazionale del Vesuvio... Grazie!", questo scrive il Comitato Civico sulla propria pagina Facebook.

Consigliere Borrelli: "Necessarie sanzioni come monito per gli incivili"

"Questo tipo di situazione non ci è nuovo, più volte abbiamo denunciato la presenza di discariche a cielo aperto nell'area protetta del Parco Nazionale del Vesuvio. Sapere che un tale patrimonio del nostro territorio venga utilizzato come pattumiera e discarica dagli incivili è qualcosa di molto triste e grave. Tanto per cominciare chiediamo che venga individuato, denunciato e pesantemente sanzionato l'autore di quest'ultimo scempio, dovrà servire da monito a tutti gli altri incivili. Inoltre, è opportuno che le aree più a rischio sversamenti vengano costantemente controllate attraverso pattugliamenti continui e con l'utilizzo di telecamere, e che siano previste pene molto severe per gli inquinatori, c'è bisogno di un cambio di rotta" ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

In precedenza, a Roma, numerose accuse erano state mosse nei confronti del sindaco Virginia Raggi per l'alto numero di rifiuti abbandonati nei dintorni di una scuola nel centro della capitale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала