Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mes, Berlusconi ribadisce il no di FI: "Non è un tema che riguarda i valori fondani del Ppe"

© AP Photo / Darko VojinovicSilvio Berlusconi
Silvio Berlusconi - Sputnik Italia
Seguici su
L'ex presidente del Consiglio ha chiarito che non esistono contraddizioni tra il no di Forza Italia alla riforma del Meccanismo europeo di stabilità e l'appartenenza al Partito popolare europeo.

Il voto contrario di Forza Italia al disegno di riforma del Meccanismo europeo di stabilità non costituisce una contraddizione rispetto all'orientamento del Partito popolare europeo e ai suoi valori fondanti.

A riferirlo, in un'intervista al quotidiano La Stampa, è il leader del partito di centrodestra Silvio Berlusconi, il quale ha sottolineato come tale riforma riguardi prevalentemente il rapporto tra gli Stati membri e che, in questo senso, la cancelliera tedesca Angela Merkel si è mossa nel tentativo di tutelare gli interessi peculiari di Berlino:

"La riforma del Mes non è un tema che riguarda le istituzioni europee e tanto meno i valori fondanti del Ppe. E' un tema che riguarda il rapporto fra Stati, e in quest`ambito la signora Merkel ha agito correttamente da Cancelliere tedesco tutelando le ragioni e gli interessi della Germania", ha riferito il Cavaliere.

La riforma del Mes passa in Parlamento

Ieri in Parlamento il premier Giuseppe Conte ha ottenuto la delega a trattare la riforma del Meccanismo europeo di stabilità che l'Italia chiederà di "cambiare radicalmente" a partire da domani in Consiglio europeo. 

Il Consiglio europeo

I 27 leader dell’Ue si riuniscono a Bruxelles oggi e venerdì per discutere di un ulteriore coordinamento in materia di risposta comune alla pandemia di Covid-19, di cambiamenti climatici, di sicurezza e relazioni esterne e di Recovery e bilancio pluriennale.

E mentre si avvicina la soluzione della questione veto di Ungheria e Polonia, contrarie a correlare l’elargizione di fondi comunitari al rispetto dello stato di diritto, continua la corsa contro il tempo per trovare un accordo sui rapporti post-Brexit tra Londra e l’Ue in termini di relazioni commerciali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала