Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia multa Amazon, la difesa della multinazionale: "Protezione privacy clienti priorità assoluta"

© AFP 2021 / EMMANUEL DUNANDAmazon
Amazon - Sputnik Italia
Seguici su
Amazon ha respinto le accuse dell'autorità di controllo francese CNIl, ribadendo il proprio impegno nel garantire la protezione della privacy degli utenti.

Dopo aver ricevuto la notifica di una multa da 35 milioni di euro da parte dell'autorità di controllo francese CNIL per presunta violazione della legislazione sui cookies di internet, la multinazionale Amazon ha rilasciato un comunicato stampa sul merito, affermando la propria contrarietà alla decisione dell'autorità francese e ribadendo il proprio impegno nel garantire la protezione della privacy dei clienti.

"Non siamo d'accordo con la decisione dell’autorità francese CNIL. La protezione della privacy dei nostri clienti è sempre stata una priorità assoluta per Amazon. Aggiorniamo continuamente le nostre procedure sulla privacy assicurandoci di soddisfare le esigenze e le aspettative in continua evoluzione di clienti e delle autorità, nonché di rispettare pienamente tutte le leggi applicabili in ogni paese in cui operiamo", si legge nella nota diffusa da Amazon.

In precedenza Amazon aveva riferito di aver aggiornato l’esperienza dei clienti sull’utilizzo dei cookie nei negozi dell'Unione europea, del Regno Unito e della Turchia, precisando che i cookie aiutano i clienti a beneficiare delle funzionalità essenziali dell'esperienza di acquisto su Amazon.

Le multe del CNIL ad Amazon e Google

Nella mattinata odierna il comitato di controllo francese CNIL ha comminato delle sanzioni da 100 e da 35 milioni rispettivamente a Google e Amazon per aver violato la legislazione nazionale sull'utilizzo dei cookies di internet.

Stando alle dichiarazioni ufficiali, i giganti del mondo tech sono stati multati per "aver diffuso dei cookies pubblicitari sui computer degli utenti senza ottenere il consenso e senza fornire adeguate informazioni".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала