Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Emirates vola sostenibile, il nuovo Airbus A380 alimentato con l’olio da cucina esausto

L'A380 di Emirates a Dubai
L'A380 di Emirates a Dubai - Sputnik Italia
Seguici su
Un mix di combustibili che strizza l’occhio all’ambiente e alla riduzione delle emissioni per il cosiddetto “Gigante dei cieli”.

La compagnia aerea Emirates ha lanciato un nuovo modo di volare, con l’"A6-EVL", l'Airbus A380, il numero 116 del vettore, che è atterrato sabato a Dubai dopo aver percorso la sua rotta alimentato con una miscela di carburante composta dal classico jet-fuel e da uno sostenibile, prodotto in Finlandia dalla lavorazione dell’olio da cucina esausto.

Una rivoluzione per l’industria dei voli commerciali, additati per le imponenti emissioni di Co2 e che vedono in questi nuovi biocarburanti una possibile soluzione al problema.

L’A6EVL è il primo dei tre aeromobili che, nel 2020, arricchiranno ancora di più la flotta di Emirates ed è la prima volta in cui questo aeromobile viene alimentato dalla miscela sostenibile di carburanti.

Le scelte sostenibili

Sull'impegno di Emirates in materia di attenzione alla sostenibilità e all'impatto ambientale, Sir Tim Clark, presidente di Emirates Airline, ha commentato: "La sostenibilità rimane un tema importantissimo per Emirates. Seguiamo da vicino l'evoluzione che sta caratterizzando la produzione di carburanti sostenibili per il settore dell'aviazione, attendendo con trepidazione e fiducia il momento nel quale questi verranno prodotti su larga scala e a costi competitivi".

L'A380 di Emirates a Dubai
Emirates vola sostenibile, il nuovo Airbus A380 alimentato con l’olio da cucina esausto - Sputnik Italia
L'A380 di Emirates a Dubai

La compagnia aerea di avvale anche di un importante sistema di monitoraggio dei carburanti in diversi fasi del servizio. Ad esempio, a terra si utilizzano unità di potenza che consumano meno energia oppure, in fase di rullaggio dopo l'avvenuto atterraggio, si spegne uno dei due motori degli aerei. Altre pratiche prevedono la spinta inversa al minimo dei motori, (sempre in fase di atterraggio), o il miglioramento dell'efficienza di carico e della gestione del peso dell'aeromobile.

Gli A380 sono entrati a far parte della flotta Emirates 12 anni fa e sono uno degli aerei preferiti dai clienti, che scelgono il cosiddetto "Gigante di cieli” per i servizi premium come la Lounge di bordo o la celeberrima e unica Shower Spa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала