Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ricerca, al ricercatore italiano Lorenzo Bianchini 1,6 milioni di euro per il progetto Asymow

© Foto : INFNRicercatore italiano Lorenzo Bianchini dell'Infn
Ricercatore italiano Lorenzo Bianchini dell'Infn  - Sputnik Italia
Seguici su
L'European Research Council (Erc) ha conferito al ricercatore Lorenzo Bianchini dell'Istituto Nazionela di Fisica Nucleare fondi per 1,68 milioni di euro per il progetto Asymow.

Il ricercatore della sezione di Pisa dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Lorenzo Bianchini ha ottenuto dall'European Research Council un Consolidator Grant del valore di 1.683.750 euro, un finanziamento aggiudicatosi grazie al progetto presentato dal ricercatore Asymow Power to the LHC data: an ASYmptotically MOdel-independent measurement of the W boson mass.

"È per me una grande soddisfazione aver ottenuto grazie ad ASYMOW un consolidator grant dell’ERC, è una importante opportunità per realizzare il mio progetto e costituire un solido gruppo di lavoro. Un progetto per avere chance di essere preso in considerazione da parte dell’ERC non si improvvisa dall’oggi al domani: per questo mi sento di dover ringraziare tutti coloro che mi hanno consigliato e con cui mi sono potuto confrontare nell’elaborazione di ASYMOW, dai miei collaboratori più stretti al Direttore della mia Sezione. E un ringraziamento particolare va sicuramente al Servizio Fondi Esterni dell’INFN, che mi ha accompagnato con costanza e competenza durante tutta la fase di preparazione e di presentazione del progetto" ha commentato Bianchini.

Come spiegato da Infn, l'obiettivo del progetto Asymow è lo sviluppo di una nuova metodologia di analisi dati e di tecniche di calibrazione del rivelatore Cms, uno dei quattro grandi esperimenti di Lhc del Cern di Ginevra che, assieme al progetto Atlas, ha permesso la scoperta del bosone di Higgs. 

Gli ERC Consolidator Grant sono finanziamenti europei che vengono assegnati a ricercatori con almeno sette e fino a dodici anni di esperienza dopo il dottorato e un curriculum scientifico promettente. I ricercatori devono svolgere il proprio lavoro in un’organizzazione di ricerca pubblica o privata con sede in uno degli Stati membri dell’UE o dei paesi associati. Il finanziamento è previsto per un massimo di cinque anni.

​Il progetto Asymow

Il progetto Asymow ha l’obiettivo di realizzare una misura della massa del bosone di gauge W (mW) con una precisione senza precedenti per un singolo esperimento: inferiore, cioè, a 10 Megaelettronvolt (MeV). Se una nuova, più precisa misura di mW, come quella che ASYMOW si aspetta di ottenere, dovesse confermare la presente anomalia, ciò costituirebbe evidenza di una rottura del Modello Standard e, dunque, dell’esistenza di nuova fisica.

La precisione alla quale ASYMOW ambisce permetterà non solo di sondare la teoria elettrodebole più in profondità che mai, ma anche di stabilire una pietra miliare nelle misure di precisione dei processi di interazione protone-protone a LHC, con implicazioni che vanno ben oltre la determinazione di mW.

"La cifra del progetto è dunque quella di dare potere ai dati, permettendo così di superare quei colli di bottiglia che hanno finora limitato la precisione sperimentale di mW. In questo sarò aiutato da un team di ricercatori e studenti che mi accompagneranno in un progetto ambizioso e con un grande potenziale di estendere la nostra conoscenza della fisica delle alte energie", conclude il ricercatore.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала