Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le parole della pandemia tra quelle più cercate su Google dagli italiani nel 2020

Seguici su
La classifica del motore di ricerca su quello che è stato ricercato maggiormente quest’anno.

Coronavirus, Nuovo Dpcm, Amuchina, Pandemia, Mascherina antivirus. Sono queste alcune delle parole più cercate su Google nel 2020 dagli italiani. Nelle classifiche realizzate dal motore di ricerca su “parole”, “come fare”, “cosa significa” e “fai da te”, i termini legati all’emergenza Covid-19 ci sono tutte.

Coronavirus, per esempio, ha avuto un picco tra l’8 e il 14 marzo, all’inizio della pandemia in Italia ed è andato via via calando. Nuovo Dpcm, invece, ha toccato il massimo a inizio novembre.

Nelle ricerche si trovano anche “congiunti”, “contagi”, “smart working”, “classroom”, “Weschool”, “Rsa” “Protezione civile”, “lockdown”.

Il fai da te a casa

E fortissimo sono andate quest’anno le ricerche del “fai da te”, prima tra tutte "come fare il pane in casa", “la pizza”, poi la “tinta in casa”, come fare “amuchina” casalinga e “le mascherine anti-virus”.

I perché e le curiosità

Tra i perché ricercati su Google quello sul motivo legato al nome “Covid-19” e sulle ragioni del minor numero di morti in Germania rispetto all'Italia.

Nell’area dedicata al “cosa significa” si trovano anche milioni di ricerche relative al Mes e al movimento Black Lives Matter.

Anche la sezione Addii

Tra le parole più digitate negli ultimi 12 mesi anche il fuoriclasse Diego Armando Maradona, scomparso pochi giorni fa, e Gigi Proietti, il grande mattatore morto il 2 novembre scorso. Kobe Bryant, Ezio Bosso e Ennio Morricone.

Picco di ricerche

Tra i personaggi che hanno registrato il picco di traffico sul motore di ricerca ci sono Alex Zanardi, Silvia Romano, Donald Trump, Giuseppe Conte e anche Elon Musk, l'eccentrico imprenditore di Tesla e Space X.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала