Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Uccisione Fakhrizadeh, a Teheran spunta bandiera israeliana con scritto "Grazie Mossad"

© REUTERS / Majid Asgaripour / WANA Демонстрация в Тегеране в связи с убийством ведущего ученого-ядерщика Ирана Мохсена Фахризаде
Демонстрация в Тегеране в связи с убийством ведущего ученого-ядерщика Ирана Мохсена Фахризаде - Sputnik Italia
Seguici su
E' attualmente un mistero l'identità della persona che ha affisso la bandiera dello stato di Israele sul parapetto di una sopraelevata della capitale iraniana.

Una bandiera israeliana corredata dalla scritta "Grazie, Mossad" ha fatto la propria apparizione nella capitale iraniana di Teheran.

Il riferimento, secondo quanto riportato dal canale Telegram Vahid, sarebbe all'uccisione del fisico nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh, avvenuta lo scorso 27 novembre.

Non è al momento noto chi possa aver esposto il drappo con la bandiera nazionale israeliana.

Tali sviluppi arrivano a circa due settimane dalla denuncia da parte delle autorità iraniane, che hanno accusato senza mezzi termini l'agenzia d'intelligence israeliana dell'assassinio di Fakhrizadeh.

Chi era Mohsen Fakhrizadeh

Mohsen Fakhrizadeh era considerato il padre del programma nucleare iraniano. La comunità internazionale ha espresso per anni preoccupazione per la possibilità che l'Iran potesse avviare la produzione di ordigni atomici, nonostante Teheran abbia sempre dato rassicurazioni a tal proposito.

Nel 2015, in seguito ad anni di negoziazioni, l'Iran ha messo nero su bianco il Piano d'azione congiunto globale (PACG), conosciuto anche come accordo nucleare sull'Iran.

Paesi signatari sono stati Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania, Russia e Stati Uniti, con questi ultimi che, con l'avvento dell'amministrazione Trump, nel 2018 hanno annunciato l'abbandono dell'accordo.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала