Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, Meloni: "Piano pandemico datato, troppi morti. Italia peggio di Usa e Brasile"

© Foto : Agenzia Nova / Marco MinnaManifestazione del centro destra con i leader Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani
Manifestazione del centro destra con i leader Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministro Speranza continua a sottrarsi a tutte le richieste di chiarimenti sul piano pandemico poste da Fratelli d'Italia. Lo ha dichiarato Giorgia Meloni in un'intervista a La Verità.

L'Italia si è lasciata sorprendere impreparata dalla pandemia, con un piano risalente al 2006, non adeguato alla decisione dell'europarlamento del 2013, che vincolava gli Stati membri a predisporre una risposta ad eventuali pandemie. Gli esperti concordano che un piano aggiornato avrebbe evitato migliaia di morti. Giorgia Meloni, intervistata da La Verità, punta il dito contro i ministri della Salute che si sono susseguiti e contro i tagli della "cura" Monti. 

"Un piano è come un sistema antincendio - spiega la Meloni - magari non spegne le fiamme, ma ti fa guadagnare tempo e salva vite". 

Georgia Meloni - Sputnik Italia
Meloni all’attacco: “Se si chiude l’Italia è colpa del governo. Al voto nel 2021”
La Meloni rileva come in quei Paesi dove i piani sono stati rispettati, come Danimarca e Germania, si "pianga un numero di morti inferiore al nostro" e ritiene che il governo attuale e quelli precedenti dovrebbero spiegare perché l'Italia non ha un piano pandemico secondo le prescrizioni della Ue. 

"Dal 2013 in poi, piaccia o no, i ministri della salute sono stati Lorenzin, Grillo e Speranza. E avrebbero avuto l'obbligo di aggiornare il piano", afferma la Meloni. "Non mi sembrano propriamente esponenti di destra", sottolinea. 

I tagli della cosiddetta "cura Monti" hanno provocato la chiusura di centinaia di ospedali, migliaia di posti letto, medici e infermieri in meno. "Insomma, è cambiato il mondo", commenta la Meloni. 

"E infatti il Cts, appena si è insediato, si è reso conto di non avere dati e si è affannato a reperirli per costruire di fatto un piano pandemico. Ma era troppo  tardi", spiega. 

Il centrodestra ha chiesto diverse volte chiarimenti e il partito di Giorgia Meloni ha presentato varie interrogazioni sulle carte relative al piano pandemico, "ma Speranza continua a sottrarsi a tutte le richieste di chiarimento, parlamentari e non", dice la leader di Fratelli d'Italia, aggiungendo che il suo partito è stato costretto ad andare in tribunale per farsi dare il piano segreto del ministero, con il governo "costituito contro di noi". 

Giorgia Meloni, inoltre, definisce "la solita menzogna della sinistra e dei media di regime" l'idea che se la gestione della crisi fosse finita in mano al centrodestra i risultati sarebbero stati catastrofici. 

"Con oltre 60 mila morti e un numero di decessi pari a 993,7 per milione di abitanti, l'Italia è seconda soltanto al Belgio e ha dati molto peggiori rispetto ai vituperati stati a guida sovranista, come Regno Unito, Stati Uniti e Brasile", rileva la Meloni. 

Il bilancio del Covid-19 in Italia è di 1.742.557 positivi e 60.606 decessi. Nelle ultime ventiquattro ore in Italia sono stati verificati 13.720 casi di coronavirus su 111.217 tamponi effettuati, e 526 vittime secondo il bollettino del ministero della Salute.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала