Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Erdogan ancora contro Macron: francesi devono mandarlo via il prima possibile

© AFP 2021 / Ozan KoseRecep Tayyip Erdogan, presidente de Turquía, y Emmanuel Macron, presidente de Francia
Recep Tayyip Erdogan, presidente de Turquía, y Emmanuel Macron, presidente de Francia - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto che la Francia dovrebbe "sbarazzarsi" del suo presidente Emmanuel Macron il prima possibile se non vuole altre proteste dei gilet gialli.
"Macron è un problema per la Francia. Il mio desiderio per la Francia è che si sbarazzino di Macron il prima possibile. Altrimenti, dovranno occuparsi dei 'gilet gialli' più a lungo, o potrebbero apparire anche 'gilet rossi'", ha detto il capo di Stato turco.

Inoltre Erdogan ha ricordato la proposta del presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev, che ha invitato la Francia a cedere la città di Marsiglia agli armeni residenti nel Paese.

"Conosciamo il consiglio che il mio caro fratello Ilham Aliyev ha dato ai francesi. Ha detto "se sono così simpatizzanti degli armeni, diano loro la città di Marsiglia".

Il 25 novembre scorso il Senato francese aveva approvato una risoluzione che esorta il governo a riconoscere l'indipendenza del Nagorno-Karabakh e l'Azerbaigian a ritirare le truppe dalla repubblica autoproclamata.

Tregua nel Nagorno-Karabakh

All'inizio di novembre Yerevan e Baku hanno concordato la tregua nel Nagorno-Karabakh, ponendo fine alla guerra di sei settimane nella regione contesa. L'accordo ha comportato la perdita della maggior parte dei territori controllati dalle forze filo-armene del Karabakh ed ha previsto il dispiegamento di un contingente militare di pace russo di 1.960 soldati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала