Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nominate le impostazioni senza le quali potrebbe essere pericoloso usare WhatsApp

CC0 / Pixabay / Logo dell'applicazione WhatsApp sullo schermo di uno smarphone
Logo dell'applicazione WhatsApp sullo schermo di uno smarphone - Sputnik Italia
Seguici su
L'esperto di sicurezza informatica Zach Doffman ha spiegato quali impostazioni in WhatsApp dovrebbero essere modificate al fine di utilizzare il popolare messenger in totale sicurezza e al riparo da virus, hacker e ficcanasi nell’altrui privacy.

Doffman, sviluppatore di soluzioni di sorveglianza avanzate per la difesa, la sicurezza nazionale e l'antiterrorismo, ha spiegato su Forbes che per prima cosa bisognerebbe impostare su WhatsApp la ‘Verifica in due passaggi’. In questo modo, un codice aggiuntivo a 6 cifre consentirà di avere una barriera in più contro gli intrusi che vogliano accedere al vostro accounto.

Primo suggerimento - la doppia verifica

"Questo non è il codice che WhatsApp ti invia quando installi l'app su un nuovo telefono e ti registri", scrive Doffman, spiegando che impostando questa doppia verifica se anche un malintenzionato intercettasse il primo codice inviato via SMS, non potrebbe comunque conoscere anche il codice da inserire in aggiunta.

Per impostare questa funzione non bisogna fare altro che andare nelle impostazioni di WhatsApp, scegliere ‘Account’ e poi ‘Verifica in due passaggi’.

Secondo suggerimento - disattivate il salvataggio automatico

Altra cosa da fare che l’esperto raccomanda vivamente è la disattivazione della funzione di salvataggio automatico delle foto e dei video che si ricevono. A parte il fatto di occupare memoria, questi file potrebbero nascondere malware se non veri e propri virus informatici. Molto meglio quindi, spiega Doffman, andare nella sezione ‘Chat’, sempre nelle impostazioni, e disattivare la voce

"salva automaticamente foto e video ricevuti nel rullino fotografico" se si usa iPhone o "visibilità dei media" su Android.

Terzo suggerimento - occhio alla privacy

La terza modifica delle impostazioni di WhatsApp è necessario per proteggere la privacy sostiene Doffman. Vai alle impostazioni, quindi "account" e "privacy". Qui puoi impostare la cerchia di persone che possono vedere il tuo account, le foto e le informazioni sull'ultima volta che sei stato online, nonché limitare la cerchia di persone che possono aggiungerti al gruppo. Ciò consentirà di impedire ai criminali informatici di aggiungere il tuo account ai gruppi che questi utilizzano per inviare file dannosi contemporaneamente a grandi quantità di smartphone.

L'autore dell'articolo scoraggia anche i possessori di iPhone dall'utilizzare le piattaforme cloud Apple o Google durante il backup dei dati. Con tale copia della corrispondenza, l'utente perde la crittografia end-to-end (la comunicazione cifrata che solo le persone che stanno comunicando possono leggere). Al contrario Apple o Google possono accedere a tali dati se richiesto dalle forze dell'ordine.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала