Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maradona aveva sferrato un pugno al suo medico pochi giorni prima della morte

© AFP 2021 / Alejandro PagniCommozione per la scomparsa di Maradona in Argentina
Commozione per la scomparsa di Maradona in Argentina - Sputnik Italia
Seguici su
Lo ha rivelato l'affezionata cuoca del Pibe de oro agli inquirenti, nel corso dell'inchiesta che vede il medico personale del campione indagato per omicidio colposo.

L'indagine sulla morte di Diego Armando Maradona è scossa da un nuovo elemento che potrebbe aggravare la situazione di Leopoldo Luque, il medico personale del campione argentino. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, nei giorni precedenti il decesso, è avvenuto un alterco tra Maradona e Luque, durante il quale il Pibe de Oro avrebbe sferrato un pugno al suo medico. Lo riporta la stampa argentina. 

Napoli rende omaggio a Maradona - Sputnik Italia
Maradona, medico personale: "Non ho niente da nascondere"
La testimonianza diretta di un infermiere, presente durante la lite, è stata confermata da Romina Milagros Rodríguez, detta la Monona, l'affezionata cuoca che da dieci anni lavora per Maradona e che da lui era considerata come una seconda madre. La Monona non sarebbe però testimone oculare ma è stata informata dei fatti, avvenuti il 19 novembre durante quella che è stata l'ultima visita del dottor Luque al suo prestigioso paziente. 

Luque, che nell'inchiesta aperta per la morde del Pibe de oro risulta indagato per omicidio colposo, non ha negato i fatti ma ha raccontato la sua versione, specificando come le arrabbiature dell'ex calciatore fossero una costante del loro rapporto medico-paziente. 

"Tante volte mi mandava via, come un padre ribelle, e il giorno dopo mi chiamava - racconta il medico - Così è stato quando, non volendo uscire della camera, sono entrato e mi ha mandato via. Mi ha detto che mi avrebbe dato un pugno e gli ho risposto che per quello doveva prima alzarsi, e poi prendermi. Mi sono distratto un attimo e lui mi è saltato addosso, ma il mio obiettivo era raggiunto, perché alla fine si era alzato". 

La circostanza è stata confermata dalla Milagros Rodríguez, che ha sottolineato con il campione del mondo litigava o buttava fuori dalla sua stanza infermieri e medici. 

La morte di Maradona

Il campione argentino è scomparso mercoledì 25 novembre all'età di 60 anni per arresto cardiaco. Due settimane prima della sua morte, Maradona era stato dimesso da un ospedale dove aveva subito un intervento chirurgico al cervello. Leopoldo Luque è lo stesso medico che ha eseguito l'operazione. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала