Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Oltre 60 medici militari russi arrivati nel Nagorno-Karabakh - ministero Difesa

© Sputnik . Maxim Blinov / Vai alla galleria fotograficaRussian peacekeeper in Nagorno-Karabakh
Russian peacekeeper in Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
Seguici su
Medici del Distretto Militare Orientale russo stanno iniziando ad arrivare nel Nagorno-Karabakh: più di 60 medici russi sono ora presenti nella città principale della regione a Stepanakert, afferma il ministero della Difesa russo.
"Le prime unità del distaccamento di medici del Distretto Militare Orientale sono arrivate nella capitale del Nagorno-Karabakh, Stepanakert, per fornire assistenza alla popolazione locale", si legge in una nota del ministero della Difesa russo.

Secondo il comunicato, la prima unità è composta da oltre 60 chirurghi militari, anestesisti-rianimatori, terapisti ed epidemiologi.

Secondo il ministero della Difesa russo, gli aerei da trasporto Il-76 vengono utilizzati per portare medici specialisti russi in Nagorno-Karabakh.

Mercoledì scorso il ministero della Difesa russo aveva affermato che alcune unità di medici militari dell'Estremo Oriente si sarebbero dirette alla volta del Nagorno-Karabakh per fornire assistenza alla popolazione locale.

Giovedì un'altra squadra di esperti russi delle situazioni d'emergenza, compresi soccorritori e specialisti del ministero dell'Energia russo, è arrivato a Stepanakert per aiutare la gente del posto.

All'inizio di questa settimana artificieri russi erano arrivati ​​nel Nagorno-Karabakh per fornire assistenza nello sminamento delle aree teatro di scontri militari tra le forze azere e filo-armene della regione.

Tregua nel Nagorno-Karabakh

All'inizio di questo mese Yerevan e Baku hanno concordato la tregua nel Nagorno-Karabakh, ponendo fine alla guerra di sei settimane nella regione contesa. L'accordo ha comportato la perdita della maggior parte dei territori controllati dalle forze filo-armene del Karabakh e prevede il dispiegamento di un contingente militare di pace russo di 1.960 soldati.

Il ministero della Difesa russo aveva comunicato a metà di questo mese che più di 1.200 sfollati avevano fatto ritorno nel Nagorno-Karabakh dal territorio dell'Armenia sotto il vigile controllo dei soldati russi del contingente di pace.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала