Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maradona, casa del medico personale perquisita: lui indagato per omicidio colposo

© AP Photo / Alessandra Tarantino Le persone accendono le candele per onorare la memoria di Diego Maradona in Quartieri Spagnoli di Napoli
 Le persone accendono le candele per onorare la memoria di Diego Maradona in Quartieri Spagnoli di Napoli - Sputnik Italia
Seguici su
Il medico che ha operato Maradona e che avrebbe dovuto occuparsi del suo stato di salute, è ora sotto inchiesta per omicidio colposo. Perquisita la sua casa dalla polizia di Buenos Aires.

La morte in solitudine di Diego Armando Maradona è una amara conclusione per la grande storia calcistica di un uomo che incantava con i suoi palleggi al ritmo di musica e per le sue giocate funamboliche.

Maradona tuttavia sembra ancora non poter risposare in pace e dopo le accuse dell’avvocato personale che aveva parlato di errori e ritardi, ora l’inchiesta aperta dalla Procura di Buenos Aires mette sotto accusa il medico personale del Pibe de Oro.

La casa del dottore Leopoldo Luque è stata infatti perquisita su richiesta del giudice di San Isidoro.

Luque è lo stesso medico che ha operato Maradona per ematoma subdurale alla testa lo scorso 3 novembre.

Le informazioni riferite dalla famiglia

Emergerebbe un nuovo particolare inquietante sulle circostanze della morte di Maradona e riguarderebbe i giorni precedenti il decesso.

La famiglia avrebbe dichiarato ai giudici che tra il numero 10 del calcio mondiale e il medico vi sarebbe stato un alterco molto acceso nei giorni precedenti la morte.

Un particolare che ora viene ricollegato con la telefonata fatta dal medico, il quale chiede l’intervento di una ambulanza ma non dice per chi è necessaria l’ambulanza.

Da registrare anche l'intervento dell'ex medico di Maradona, il quale quasi da subito aveva denunciato cure non adeguate.

Perché Luque non fa il nome di Maradona?

Come noto la prima ambulanza è giunta solo 30 minuti dopo la telefonata. Se Luque avesse fatto il nome di Maradona l’ambulanza sarebbe giunta prima?

Gli inquirenti per ora tacciono e lasciano parlare i testimoni diretti e indiretti e acquisiscono elementi per fare chiarezza su una morte che, se non del tutto chiarificata, potrebbe addolorare ancora di più i suoi tifosi che ne piangono la triste scomparsa all’età di 60 anni appena compiuti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала