Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dpcm di Natale con sorpresa: possibili deroghe agli spostamenti

© REUTERS / Alexandros AvramidisBabbo Natale con la mascherina
Babbo Natale con la mascherina - Sputnik Italia
Seguici su
Il dpcm di Natale e le tante incognite. L'unica certezza sembrano essere le limitazioni agli spostamenti. Il Governo però avrebbe in serbo una sorpresa per gli italiani.

L’attesa per il dpcm di Natale potrebbe dissolversi tra pochi giorni oppure potrebbe prolungarsi fino alla settimana che precede i giorni clou delle feste più attese dell’anno.

Gli spostamenti tra le Regioni dovrebbero essere vietati, non potremo andare a trovare i parenti che vivono in altre zone dell’Italia. Quindi nessun esodo dal Nord verso il Sud per trascorrere le vacanze natalizie in famiglia, purtroppo.

Il limite regionale potrebbe essere imposto anche alle regioni ricadenti in zona gialla, che al momento non sono vincolate da questo punto di vista: al momento tra regioni in zona gialla si può liberamente circolare, ma il dpcm di Natale potrebbe vietarlo.

Quando entrerà in vigore il dpcm di Natale?

Secondo alcune indicazioni il dpcm di Natale potrebbe essere adottato già a partire dal 4 di dicembre. In questo caso probabilmente entrerebbe a far parte come porzione del nuovo dpcm che il presidente del Consiglio deve firmare in sostituzione dell’attuale (in scadenza il 3 dicembre).

Albero di Natale - Sputnik Italia
Dpcm Natale, le ipotesi fanno discutere il web

Oppure il dpcm di Natale potrebbe costituire un provvedimento separato e in questo caso la sua approvazione potrebbe slittare di qualche giorno o settimane.

Al netto del toto firma dpcm di Natale, appare probabile che avrà come inizio validità dal venerdì 18 dicembre o dal sabato 19 dicembre.

Dpcm di Natale e le deroghe

La sorpresa di Natale del Governo potrebbe vertere su una serie di deroghe agli spostamenti interregionali per evitare che gli italiani debbano vivere il Natale in solitudine.

Si pensa quindi alla possibilità di consentire gli spostamenti dei parenti di genitori soli. Una deroga potrebbe riguardare anche gli studenti che hanno spostato la residenza nella città dove studiano, ma che di fatto sono dei fuori sede.

La norma, come è chiaro capire, potrebbe nascere al quanto complessa non tanto nella formulazione quanto nell’applicazione nella vita quotidiana degli italiani che vorranno spostarsi per vivere le vacanze di Natale ricongiungendosi con i genitori o le famiglie di appartenenza.

Capitolo coprifuoco e funzioni religiose

Il dpcm di Natale conterrà anche rimodulazioni del coprifuoco, forse esteso fino alle ore 24 la notte tra il 24 e il 25 dicembre e altre concessioni a favore delle attività commerciali.

Tuttavia c’è incertezza poiché all’interno del Governo “vivono” due anime, una più rigorista e l’altra più possibilista.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала