Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cashback di Natale con premi in denaro per chi usa carte e bancomat

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaUn pagamento con il sistema paypass
Un pagamento con il sistema paypass - Sputnik Italia
Seguici su
Il cashback sugli acquisti è al nastro di partenza. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il regolamento. Si parte in via sperimentale a dicembre 2020, il programma durerà fino al 2022.

Ci siamo. A breve gli italiani otterranno un cashback sugli acquisti fatti con carte di credito e bancomat. I cittadini e le cittadine che effettueranno compere nei negozi del territorio con il bancomat o le carte di credito e di debito, evitando quindi il contante, saranno premiati con un rimborso massimo di 150 euro.

Ma quali sono le “regole del gioco” per poter effettivamente ricevere questo bonus?

Il regolamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale individua anzitutto la categoria di persone che possono partecipare, ovvero tutte le persone fisiche, mentre le attività di impresa, arte e professione sono escluse.

Sono ammessi tutti i tipi di pagamento elettronico come bancomat, carte di credito e di debito o prepagate, ed anche servizi in app.

Le spese vanno effettuate presso gli esercizi commerciali del territorio, quindi gli acquisti online non contribuiscono.

Nota molto importante, per accedere al cashback è necessario effettuare un minimo di 50 operazioni. Il rimborso è pari al 10% della transazione.

Quando entrerà in vigore il cashback?

Inizialmente avrebbe dovuto essere l’1 dicembre l’entrata in vigore della misura, ma a quanto pare il Governo non è ancora pronto.

Con certezza l’iniziativa sarà attivata dall’1 gennaio 2021 con durata fino al 30 giugno 2021 per il primo programma di cashback. Il secondo programma partirà l’1 luglio 2021 con termine il 31 dicembre 2021, mentre il terzo programma partirà l’1 gennaio 2022 con termine il 30 giugno 2022.

Per aderire è importante scaricare l’applicazione IO app disponibile per Android e iOS. Lì bisognerà inserire il numero della propria carta di credito e del bancomat. In questo modo il sistema dell’Agenzia delle Entrate potrà associare le spese effettuate alla persona che dovrà ottenere il rimborso.

Nell’applicazione andrà dichiarato anche l’IBAN del proprio conto, in questo modo si riceverà il cashback.

Il premio da 1500 euro

I primi centomila che effettueranno un alto numero di operazioni con moneta elettronica, riceveranno anche un premio aggiuntivo del valore di 1500 euro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала