Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Von der Leyen all’Italia: Con Recovery fund può reinventarsi

© AP Photo / Jean-Francois BadiasIl presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen
Il presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen  - Sputnik Italia
Seguici su
Ursula von der Leyen mette nelle mani degli italiani il futuro dell'Italia e ricorda loro che volontà di riforme e approccio strategico agli investimenti porteranno l'Italia fuori dalla crisi economica.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen interviene all’apertura dell’anno accademico dell’Università Bocconi di Milano ed approfitta dell’occasione per parlare a tutti gli italiani.

“Con il Next Generation EU l’Italia può reinventarsi ancora una volta”, afferma la von der Leyen che ricorda come dipenda dal Governo italiano “decidere come dovrà essere il futuro” degli italiani.

“Questa è la posta in gioco” e aggiunge che “spetta all’Italia proporre come investire queste nuove risorse”, che in 7 anni dovrebbero raggiungere la imponente cifra di 200 miliardi di euro.

La presidente della Commissione UE ricorda però che gli Stati richiedenti i fondi dovranno “investire almeno il 37% del Recovery Fund per realizzare lo European Green Deal”.

E suggerisce: “L’Italia potrebbe utilizzare la sua quota per passare a nuove fonti energetiche come l’idrogeno pulito, investire nel trasporto pubblico elettrico o per sostenere l’agricoltura biologica e le industrie che utilizzano materiali riciclati”.

La presidente della Commissione, tuttavia, riporta anche che l’Europa ha “messo alcune idee sul tavolo, ma la scelta spetta all’Italia”.

Il ministro Gualtieri al forum The European House - Ambrosetti a Cernobbio - Sputnik Italia
Gualtieri, veto su Next Generation EU improprio: a tutti serve accordo

Il progetto Next Generation EU dovrà servire anche per “finanziare una ripresa digitale. La pandemia ha dimostrato quanto siamo dipendenti dalle tecnologie digitali. Internet veloce è diventato fondamentale per seguire le lezioni o per gestire qualsiasi tipo di attività. E la rivoluzione digitale continuerà ben oltre la pandemia”, prosegue Ursula von der Leyen, che ricorda anche come pure i settori tradizionali dell’economia sono chiamati a “accogliere la trasformazione digitale” per non essere esclusi dal cambiamento.

Ma perché l’Italia riesca a compiere il passaggio storico che l’attende, “avrà bisogno di due cose: volontà di riforme e approccio strategico agli investimenti”, avverte la presidente della Commissione Europea.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала