Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggi politici, la media della settimana: Lega in stallo, l’SOS di Salvini

© AP Photo / Gregorio BorgiaMatteo Salvini e Giorgia Meloni
Matteo Salvini e Giorgia Meloni  - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo l'ultimo sondaggio la Lega per Salvini premier sarebbe un po' in affanno, mentre Fratelli d'Italia e Forza Italia risultano in splendida forma. Il centrosinistra disunito si conferma.

C’è un problema in casa Salvini, a certificarlo è il nuovo sondaggio politico di YouTrend per Agi che conferma la caduta della Lega per Salvini premier.

L’interesse per la politica del “Capitano” perde interesse, almeno nelle intenzioni di voto espresse attraverso la Supermedia della settimana di YouTrend.

La Lega scenderebbe al 23,4% e rappresenterebbe il consenso più basso da due anni e mezzo a questa parte.

La Lega è in stallo? Intanto Forza Italia con la sua tattica politica di appoggio esterno al governo giallorosso guadagna un po’ di consensi e sale al 7,1%. Ovviamente nulla rispetto ai grandi numeri del 1994, del 2001 e del 2005, am per un Cavaliere al tramonto è forse già tanto.

Resta forte il consenso intorno a Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni fissa al 16,1% e sopra di un punto rispetto al Movimento 5 Stelle che con il suo 15,1% in realtà sorprende data la situazione di forte incertezza interna e l’incapacità di esprimere una leadership riconoscibile.

Il Partito Democratico con il 20,4% si conferma seconda forza del Paese e vero antagonista a Salvini, anche se nulla potrà alle elezioni dovendosi scontrare con l’alleanza di centrodestra che riesce a essere sempre più coesa di quella di centrosinistra, dove le divisioni sono evidenti se si pensa che dal PD in questi ultimi anni sono fuoriusciti elementi di spicco andati a formare partiti che “rosicano” voti.

Italia Viva è al 3,3%, Azione al 3,2% e La Sinistra anche è al 3,2%. Insieme fanno il 9,9% dei voti, molti degli esponenti di questi tre partitini sono ex del PD. La somma con il dato del Partito Democratico porterebbe quest’ultimo in testa al 30,3%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала