Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidente della Bulgaria: i nostri pazienti muoiono non per il COVID-19 ma per la cattiva gestione

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaIl presidente della Bulgaria Ramen Radev
Il presidente della Bulgaria Ramen Radev - Sputnik Italia
Seguici su
Il Presidente bulgaro Rumen Radev ha nuovamente criticato il Governo del Paese. Secondo il Capo dello Stato, il budget proposto dal Governo per il 2021 non soddisferebbe affatto le sfide attuali e porterà alla rovina di famiglie e imprese.

Radev ha inoltre osservato che il nuovo Governo, che sarà formato dopo le elezioni parlamentari in primavera, dovrà affrontare il problema delle casse statali vuote.

"Se confrontate l'approccio del Governo bulgaro a queste sfide e gli approcci dei governi di altri paesi europei, troverete una risposta alla domanda sul perché siamo all'ultimo posto in Europa e perché la differenza tra noi e altri paesi europei continua a crescere", ha detto ai giornalisti.

Il Presidente ha anche criticato le restrizioni imposte da oggi dal ministero della Salute: secondo lui la decisione di annullare tutte le lezioni nelle università e nelle scuole, nonché di chiudere centri commerciali, caffè e ristoranti, sarebbe stata presa troppo tardi. Radev ha osservato che il Governo ha avuto un'intera estate per prepararsi a ciò osserviamo ora: l'alto numero di infezioni e morti per Covid e l'incapacità delle strutture mediche di far fronte al carico.

“I pazienti muoiono non per il coronavirus, ma soprattutto per il caos nella gestione della crisi e per la mancanza di accesso al sistema sanitario che la costituzione prevede. Muoiono a causa della scarsa qualità della vita, della mancanza di misure preventive necessarie e del collasso sanitario per il trattamento delle altre malattie altrettanto pericolose", ha detto Radev.

La Bulgaria è risultata la prima in classifica questa settimana in termini di tasso di letalità da coronavirus su 100mila persone nell'UE. La scorsa settimana, il ministero della salute aveva dovuto affrontare dure critiche riguardo alla gestione negli ospedali - quattro pazienti in condizioni critiche affetti da Covid sono morti a Plovdiv dopo che erano stati indirizzati più volte a diverse strutture mediche o lasciati ad aspettare troppo a lungo perché i medici se ne prendessero cura.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала