Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca invita Stati Uniti a non violare acque territoriali russe, riservandosi diritto di ritorsioni

© Sputnik . Vitaliy Ankov / Vai alla galleria fotograficaAdmiral Vinogradov, Flotta del Pacifico
Admiral Vinogradov, Flotta del Pacifico - Sputnik Italia
Seguici su
La dichiarazione si riferisce a un precedente incidente che ha coinvolto la USS John S McCain, che, secondo il Ministero della Difesa russo, ha violato il confine marittimo del paese di 2 km nel Mar del Giappone.

Il ministero degli Esteri russo ha condannato fermamente l'attraversamento del cacciatorpediniere USS John S. McCain delle acque territoriali della Russia nel Golfo di Pietro il Grande.

In una dichiarazione, il ministero ha affermato di qualificare l'incidente come una provocazione aperta volta a violare la pace e l'ordine, rilevando che la Russia si riserva il diritto di ritorsioni.

La posizione russa sul tema è ben nota a Washington, ha aggiunto il ministero, sottolineando che qualsiasi tentativo di dubitare della sovranità della Russia sulle sue acque interne è inaccettabile.

In precedenza il ministero della Difesa russo aveva affermato che un cacciatorpediniere della Marina degli Stati Uniti era entrato nelle acque territoriali russe per circa due chilometri nel Golfo di Pietro il Grande. Dopo aver ricevuto un avvertimento dalla grande nave antisommergibile della flotta russa del Pacifico, l'Admiral Vinogradov, il cacciatorpediniere statunitense ha navigato immediatamente in acque neutre.

La settima flotta americana ha risposto affermando che la USS John McCain non è stata "espulsa" da nessun paese. Il cacciatorpediniere avrebbe effettuato un'operazione in quelle acque per garantire la libertà di navigazione. L'esercito americano ha anche dichiarato che gli Stati Uniti non sono d'accordo sul fatto che il Golfo di Pietro il Grande sia un "porto storico" ai sensi del diritto internazionale. La dichiarazione afferma che il sistema in base al quale il golfo divenne parte delle acque territoriali russe è stato reso noto dalle autorità dell'Unione Sovietica nel 1984.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала