Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Magistrati argentini indagano per accertare eventuali negligenze nelle cure a Maradona

© REUTERS / Eddie KeoghФутбольный тренер Диего Марадона празднует гол своей команды в матче против команды Нигерии на ЧМ-2010
Футбольный тренер Диего Марадона празднует гол своей команды в матче против команды Нигерии на ЧМ-2010 - Sputnik Italia
Seguici su
I pubblici ministeri argentini hanno avviato un'indagine nel tentativo di scoprire se ci siano delle responsabilità durante le recenti cure della stella del calcio mondiale Diego Maradona, scomparso mercoledì.

Secondo l'emittente TN, gli investigatori stanno cercando di scoprire se Maradona assumeva tutti i farmaci necessari. Secondo quanto riferito, prendeva otto pillole al giorno.

I giudici vogliono capire se un'infermiera possa non avergli dato una delle pillole il giorno della sua morte.

Ieri Matias Morla, l'avvocato di Maradona, ha affermato che la leggenda del calcio non aveva ricevuto le cure mediche adeguate, come del resto sostenuto dall'ex medico personale del Pibe de Oro Alfredo Cahe, ed aveva chiesto ai giudici di indagare.

Oggi gli esperti hanno svolto un'analisi tossicologica che aiuterà a determinare quali farmaci ha assunto Maradona nelle ultime ore della sua vita.

Il campione argentino è scomparso mercoledì all'età di 60 anni per un arresto cardiaco. Due settimane prima della sua morte, Maradona era stato dimesso da un ospedale dove aveva subito un intervento chirurgico al cervello.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала