Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Accordo sul tabacco italiano tra Ministero Agricoltura e Philip Morris, 50mila posti lavoro tutelati

© Sputnik . Aleksandr VilfRagazza fuma al festival "Global vape - 2017"
Ragazza fuma al festival Global vape - 2017 - Sputnik Italia
Seguici su
Firmato accordo Philip Morris Italia con Ministero Politiche agricole per tutelare la filiera del tabacco che dal 2000 ha perso il 59% della produzione.

Coldiretti presenta con soddisfazione l’accordo raggiunto tra Philip Morris Italia e il Ministero delle Politiche agricole sulla filiera del tabacco in Italia, che prevede un investimento da 500 milioni di euro in 5 anni a favore delle imprese agricole del settore.

Coldiretti afferma che in Italia, dal 2000 a oggi, la produzione di tabacco si è ridotta del 59%, mettendo a rischio il primato europeo della filiera.

L’Italia in Campania, Veneto, Umbria e Toscana in particolare, riserva 14 mila ettari alla coltivazione del tabacco.

L’accordo consentirà la tutela di 50 mila posti di lavoro secondo Coldiretti.

“Di fronte alla incertezza generata dall’emergenza Covid sul piano economico ed occupazionale e importante – sottlinea il presidente della Coldiretti Ettore Prandini – è importante investire sull’agricoltura nazionale realizzando rapporti di filiera virtuosi con accordi che valorizzino i primati del Made in Italy e garantiscano la sostenibilità della produzione in Italia con impegni pluriennali e il riconoscimento di un prezzo di acquisto "equo" e "sostenibile".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала