Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, 15 italiani accusati di essere personalità vicine a Cosa Nostra

© Sputnik . Artur GabdrahmanovPolizia a Filadelfia, Stati Uniti
Polizia a Filadelfia, Stati Uniti - Sputnik Italia
Seguici su
Quindici persone, la più giovane delle quali ha 33 anni e la più anziana 81, sono state accusate di racket a Filadelfia, sono considerate dalle autorità statunitensi membri dell'organizzazione criminale Cosa Nostra, riferisce il dipartimento di Giustizia americano.

I soggetti coinvolti sono considerati dalle autorità statunitensi membri dell'organizzazione criminale Cosa Nostra, riferisce il dipartimento di Giustizia americano.

"Oggi, è stato reso noto un atto d'accusa nei confronti di 15 imputati, compresi presunti membri e soci dell'organizzazione criminale Cosa Nostra con sede a Filadelfia Sud e nel New Jersey meridionale, comunemente conosciuta come "mafia"”, riferisce un comunicato del dipartimento della Giustizia statunitense.

Il comunicato rileva che gli imputati sono accusati di vari crimini, tra cui cospirazione con racket, gioco d'azzardo illegale, estorsione e traffico di droga.

Il dipartimento fa notare che persone di età diverse sono state assicurate alla giustizia, ma solo due di loro hanno meno di 50 anni e quattro hanno più di 70 anni.

Stando ai documenti del tribunale, si legge nel comunicato, Cosa Nostra a Filadelfia è una delle tante organizzazioni simili in varie città americane. Il dipartimento di Giustizia rileva che le regole interne della mafia richiedono che tutti i membri di Cosa Nostra debbano essere di origine italiana.

L'atto di accusa riferisce che gli imputati hanno usato la loro influenza e reputazione per controllare i bookmaker e gli usurai che operano a Filadelfia e nel New Jersey meridionale, in particolare ad Atlantic City, ha dichiarato il dipartimento di Giustizia.

Alcuni degli imputati sono accusati di aver distribuito droghe pesanti: eroina, cocaina e metanfetamina. Il ministero dice che uno dei detenuti è considerato la seconda persona nella Cosa Nostra di Filadelfia. Si tratta di Steven Mazzoni, 56 anni, noto anche come Stevie.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала